POLLO AL CURRY

POLLO AL CURRY

Il POLLO AL CURRY è un piatto tipico della tradizione asiatica.
Semplice da preparare ma dal gusto deciso ,  speziato, saporito e piccante ;
grazie alla presenza del curryPOLLO AL CURRY

Ingredienti per 4 persone:

600 gr di pollo tagliato a cubetti, una cipolla, uno spicchio di aglio,

200 ml di latte , un cucchiaio di curry in polvere, un cucchiaio di maizena,

un cucchiaino di zucchero, sale quanto basta, olio extra vergine di oliva quanto basta.

Iniziamo la preparazione del  POLLO AL CURRY:

In una pentola metti la cipolla tritata insieme allo spicchio di aglio , il sale e l’olio.

Quando la cipolla è ben dorata, togli l’aglio e metti i pezzetti di pollo .

Fai rosolare bene i pezzetti di pollo .

Nel frattempo, in un bicchiere fai sciogliere con il latte  la maizena con il curry , lo zucchero .

Quando il pollo risulta rosolato, aggiungi il composto di curry che hai preparato  .

Mescola bene e cucina per 5 minuti girando sempre.

Servi il POLLO AL CURRY con del riso basmati .

Buon appetito.POLLO AL CURRY

SE TI È PIACIUTA LA RICETTA DEL

POLLO AL CURRY

Segui la mia pagina Facebook  

tantissime idee e ricette per tutti i gusti: Le ricette di zia minny

prova anche questi fantastici secondi … molto sfiziosi e genuini.

https://blog.cookaround.com/lericettediziaminny/category/secondi/page/2/

 

INVOLTINI DI ASPARAGI CON PROSCIUTTO COTTO

STOCCO ALLA MESSINESE

CAVOLFIORE GRATINATO

INVOLTINI DI POLLO BACON E SPINACI

CROUTE FROMAGE

ANTIPASTI STUZZICHINI E CONTORNI

INVOLTINI CON SPECK E FONTAL

SARDE A BECCAFICO

POLPETTE VEGETARIANE

AGNELLO AL FORNO

INVOLTINI CON SPECK E FONTAL

Curry

( da Wikipedia )

Il curry, in italiano, è una miscela, di origine asiatica pestate nel mortaio che  formano una polvere giallo-senape fortemente profumata.

Corrisponde all’indiano masala, che comprende una varietà di miscele tipiche.

Il termine curry, peraltro, designa una varietà di miscele, in uso principalmente nel sud esti asiatico meno note con i loro nomi specifici, di cui il più diffuso è il green curry o kaeng khiao wan thailandese, polvere verde contenente varietà orientali di basilico

Molto diffusi sono anche il kaeng kari o curry giallo, kaeng phet o curry rosso  curry diabolico in uso a Singapore Prik khing curry di tradizione cino-thailandese, il massaman curry o nam phrik kaeng massaman, il curri giapponeses karē, e molti altri che oltre o in sostituzione degli ingredienti del curry indiano possono contenere citronella , scalogno  , coriandolo , peperoncino e altre spezie o essenze.

Precedente BISCOTTI MORBIDI AL CAFFE' Successivo CHIFFON CAKE CON GOCCE DI CIOCCOLATO