Polpette di carciofi con ricotta, menta e limone

A ben guardarli, i carciofi sembrano capolavori di arte contemporanea. Fiori stilizzati, forme quasi astratte, modellate dalla natura in uno dei suoi più affascinanti impeti creativi.
Il verde spento e le screziature magenta, malva e viola ne fanno anche cromaticamente un vegetale che rappresenta alla perfezione la stagione cui appartiene.
Il loro gusto adulto e raffinato, amarognolo e fresco, le foglie pungenti o arrotondate, la dura corazza che, come fosse una fortezza, cela un cuore tenero e delizioso cui giungere con devozione, delicatezza e cura, ne fanno uno straordinario protagonista della tavola invernale.

 

Ingredienti per circa 15 polpette
•6 carciofi
•250 grammi di ricotta vaccina
•5 cucchiai di pangrattato preferibilmente fatto in casa + un po’ per la panatura delle polpette
•2 cucchiai colmi di Parmigiano Reggiano grattugiato al momento
•Uno spicchio d’aglio
•2 uova
•Mezzo limone non trattato
•Alcune foglie di menta fresca
•Latte intero fresco q.b.
•Olio extravergine di oliva q.b.
•Sale fino q.b.
•Pepe bianco macinato al momento q.b. Procedimento Mondo i carciofi e li taglio a liste sottili. In un’ampia padella rosolo lo spicchio d’aglio in camicia leggermente schiacciato con poco olio. Quando inizia a imbiondire, lo elimino.

Vediamo la ricetta

Verso i carciofi nella padella e li rosolo per alcuni minuti su fiamma vivace. Condisco con sale e pepe, mescolo, unisco poca acqua, abbasso la fiamma, copro e cuocio sino a quando i carciofi sono teneri. A fine cottura lascio raffreddare completamente.
Preriscaldo il forno a 200°.
In una ciotola capiente riunisco i carciofi, la ricotta, il pangrattato, il Parmigiano Reggiano, la scorza grattugiata del mezzo limone, le foglie di menta tritate, un cucchiaino di olio e amalgamo con cura. Assaggio per regolare di sale e pepe se necessario. Unisco un uovo e amalgamo ancora fino ad ottenere un composto piuttosto sodo.
Rivesto una teglia con carta da forno.
Sbatto il secondo uovo con poco latte, sale e pepe.
Formo le polpette che devono essere poco più piccole di una pallina da golf, le passo nell’uovo sbattuto e le faccio rotolare nel pangrattato. Le dispongo sulla teglia , irroro con poco olio e cuocio in forno a 200°C per 20 minuti circa. Le polpette devono essere dorate e croccanti all’esterno e morbide internamente.

E ora non vi resta che…

BUON APPETITO!


Leggi anche:

994 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Muffin alle banane Successivo Fortaleza

Lascia un commento