Pizza vegana senza glutine

Con la ricetta della pizza vegana senza glutine anche le persone celiache potranno togliersi lo sfizio di assaggiare una pizza saporita come nella migliore tradizione culinaria italiana.
Una ricetta semplice e interessante per stupire a tavola.

 

Ingredienti per 2 persone

175 g di farina di riso

125 g di amido di mais

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

4 g di sale

4 g di zucchero

15 g di lievito di birra fresco

170 g di acqua tiepida

per il condimento

350 ml di passata di pomodoro bio

300 gr di mozzarella vegana (mozzarella di riso o di soia)

basilico q.b

origano q.b

 Procedimento

Fate sciogliere il lievito nell’acqua tiepida insieme allo zucchero (o se preferite a dello sciroppo di riso) e attendete 5 minuti che il processo di fermentazione abbia inizio.
A parte in una ciotola capiente invece versate la farina di riso e setacciate bene l’amido di mais.
Ora aggiungete il sale, l’olio e unite l’acqua con il lievito.
Mescoliamo e facciamo lievitare
Aiutandovi con un mestolo di legno o direttamente con le mani impastate sino ad ottenere un composto liscio e morbido, ma non liquido.
Se lo diventasse, aggiungete altra farina di riso.
Ungete l’impasto con un filo di olio extravergine di oliva e coprite il tutto con della pellicola trasparente e fate lievitare a 29/30 gradi per circa 90 minuti.
Se non avete una camera di lievitazione, potete mettere il panetto all’interno del forno spento con la luce accesa per ricreare una temperatura ideale.
Al termine del periodo di lievitazione, ungete la teglia con un filo di olio e stendete l’impasto appena ottenuto.
Il condimento
In una padella scaldate un filo di olio extravergine di oliva e versateci la passata di pomodoro con qualche foglia di basilico e un pizzico di sale. Cuocete a fuoco medio per 10 minuti.
In forno
Ricoprite l’impasto della pizza con la passata di pomodoro e infornate a 180 gradi per 55 minuti. Passati i primi 10 minuti estraete la pizza e ricopritela di una dadolata di mozzarella vegana, date una bella spolverizzata di origano e riponete nuovamente in forno portando a termine la cottura.

Un consiglio
Se preferite utilizzare una farina di riso integrale probabilmente vi occorrerà più acqua. Sciogliete il lievito di birra in 100 g di acqua e il resto aggiungetelo piano piano sino a raggiungere la giusta consistenza dell’impasto.

 

 

2dso2nt

PRINCESS GIALLO

Leggi anche:

1,312 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Tagliatelle con ricotta mortadella e pistacchi Successivo Spaghetti ai frutti di mare

Lascia un commento