L’incubo dei virologi

#AccaddeOggi 03 Aprile 2014

Era il 2014 quando il terrore avvolse il mondo, oggi per fortuna la situazione è un lontano ricordo.

 

 

Stiamo affrontando un’epidemia senza precedenti”

 

 

lancia l’allarme l’organizzazione medico-umanitaria Medici Senza Frontiere (MSF) che ha inviato subito un team di specialisti assieme agli esperti delle maggiori organizzazioni sanitarie mondiali.
Il virus prende tale nome dalla valle dell’Ebola (fiume) nel nord della Repubblica Democratica del Congo dove scoppiò il primo focolaio (in un ospedale di suore olandesi) nel 1976. Si manifesta con una febbre emorragica,vomito,diarrea,dolore diffuso e malessere. Si diffonde rapidamente attraverso il contatto diretto con persone e animali infetti e tramite sangue,urine e latte materno. Data la sua pericolosità il virus è classificato come agente di bioterrorismo di categoria A e viene considerato una potenziale…Continua a leggere»

Leggi anche:

255 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Tante varietà, un unico gusto! Successivo Linguine alla carbonara deliziose

Lascia un commento