Il rientro…Che stress!!!

Tornare a casa e alla vita di sempre può portare svariati disturbi.
Lo stress da rientro, infatti, affligge molte persone che faticano a riabituarsi ai ritmi della routine quotidiana.

 

Lo stress da rientro è un vero e proprio disturbo fisiologico che porta irritabilità,

http://static.qnm.it/r/843x0/www.qnm.it/wp-content/uploads/2014/04/cattivo-umore-rimedi.jpg

cattivo umore, insonnia e scarso rendimento lavorativo

 

che, per pochi giorni, ha il potere di cancellare i benefici acquisiti nel periodo di vacanza.
Lo stress da rientro può essere alleviato con piccoli accorgimenti,capaci di rendere meno penoso il ritorno a casa.

http://www.fiscooggi.it/files/immagini_articoli/u5/agevolazioni-fiscali-lavoratori-rientro-italia.jpg

Il primo accorgimento riguarda la gradualità: tornati a casa, bisogna evitare di sottoporsi immediatamente a ritmi serrati di vita e lavoro, e dedicare del tempo agli svaghi, la fine delle vacanze sarà, in questo modo, meno traumatica.
Anche l’alimentazione può essere d’aiuto.
Cominciare la giornata con un’abbondante colazione,

 

poi pasti leggeri per non cadere nella sonnolenza, cattiva alleata del buon umore e del rendimento lavorativo.
L’uva rossa

http://static.pourfemme.it/pfsalute/fotogallery/625X0/6583/uva-rossa.jpg

 

e tutti gli altri tipi di frutta svolgono questa funzione.
È consigliabile… Continua a leggere»

Leggi anche:

437 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Bubu Sette…mbre!!! Successivo Settembre

Lascia un commento