Il “cactus di Natale”

Viene chiamata “cactus di Natale”, ma per i botanici questa pianta ha un nome molto più complicato, ovvero schlumbergera. Il suo appellativo si basa sulla fioritura esplosiva, che si verifica nel periodo tra novembre e marzo-aprile: quindi la pianta è fiorita durante le feste di Natale.

È sorprendente una fioritura così copiosa da un vegetale che sembra una pianta grassa, ma basta ammirarla in fiore, è tanto carina a vedersi. Per lei niente deserti aridi, ma lussureggianti foreste tropicali, infatti, è spontanea nelle foreste pluviali del Brasile. Ha strane “foglie”, dette cladodi, verdissime; i fiori hanno una forma particolare, come se nella singola corolla ci fossero in realtà due fiori, uno dentro l’altro, di accesissimi colori, dal fucsia all’arancio, al salmone al rosso, al bianco orlato di fucsia.

È una…Continua a leggere »

Leggi anche:

349 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente La cometa con due code Successivo La pallina d’ argento

Lascia un commento