Il burro

Il Burro è uno dei primi alimenti ad essere stati creati dal latte, infatti se ne hanno testimonianze sin dal 1500 a.C.
I primi ad utilizzare il burro sono stati gli Indiani, poi, in seguito, hanno iniziato a prepararlo anche in Occidente
(era usato per lo più nell’Europa settentrionale) tutte le popolazioni civilizzate come ad esempio i Greci, gli Arabi, gli Egiziani, i Romani e tanti altri ancora.
La diffusione del burro nella nostra area geografica avvenne soprattutto dopo la discesa dei Normanni; ancora oggi, infatti, la cucina francese, in modo evidente nella regione della Normandia, è esclusivamente a base di burro.

Origine del Burro

Originariamente il Burro non veniva utilizzato soltanto a scopo culinario, ma anzi veniva considerato un ottimo prodotto per tanti usi diversi.
In Inghilterra del Nord e in Scozia ad esempio lo si utilizzava per alimentare le lampade e per proteggere le navi, che venivano spalmate di questa sostanza, mentre ancora più a nord veniva utilizzato durante il bagno.
Più a sud invece, i Romani lo utilizzavano per le acconciature,
come unguento e, si dice venisse usato dai popoli anche per curare le malattie degli occhi e della pelle

Diffusione

La sua diffusione è da ricercare nel Medioevo, ma è solo alla fine di questo periodo che si cominciò a utilizzarlo nella cucina di tutti i giorni.
Infatti, durante il Medioevo era proibito consumare i prodotti di origine animale nel periodo della Quaresima.
Alla fine del Medioevo però, grazie alle lettere di indulgenza, si ritornò a consumare prodotti di origine animale durante tutto l’anno, e perciò anche il burro ritornò a essere uno dei prodotti più consumati.
In seguito, nel XIX secolo, si iniziò a produrre il burro a livello industriale grazie al separatore del 1872 di Wilhelm Le Feldt, che grazie alla forza centrifuga riuscì finalmente a scremare il latte in modo meccanico.

Lavorazione

Il burro è un derivato del latte, che si ottiene dalla lavorazione della crema di latte, ossia dalla…Continua a leggere >>

Leggi anche:

329 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Nel weekend la pioggia di meteore della cometa di Halley Successivo Pizza fritta con i Ciccioli

Lascia un commento