Fiamme al cioccolato

Le fiamme al cioccolato sono dei pasticcini irresistibili che, sotto a uno strato di cioccolato e granella di nocciole, nascondono una base di biscotti sablés e un cuore di morbida ganache montata. Sono semplici da preparare, ma richiedono qualche ora di riposo in frigorifero. Per velocizzare potete acquistare dei biscotti già pronti, preparare la ganache in anticipo e farcire le fiamme al cioccolato al momento del bisogno.
La granella di nocciole può essere sostituita con quella di mandorle o altri tipi di frutta secca, come dei pistacchi per esempio.

TEMPO PREPARAZIONE
50 MIN
TEMPO COTTURA
30 MIN
TEMPO RIPOSO
4H E 30 MIN

INGREDIENTI:

PER CIRCA 30 SABLÉS:
• 250 g di farina 00
• 150 g di burro freddo
• 150 g di zucchero semolato
• 2 tuorli
• 1/2 baccello di vaniglia
• 1 pizzico di sale

PER LA GANACHE:
• 200 g di cioccolato fondente al 75%
• 2 dl di panna fresca
• 20 g di burro

PER LA COPERTURA:
• 400 g di cioccolato fondente al 75%
• nocciole

Preparazione:

Per cominciare a cucinare le fiamme al cioccolato preparate i biscotti: nella ciotola della planetaria lavorate il burro freddo a cubetti con la farina utilizzando il gancio a foglia fino a quando otterrete un impasto sabbioso. Aggiungete i tuorli, lo zucchero e il sale. A piacere aromatizzate con i semi della bacca di vaniglia.
Azionate di nuovo l’apparecchio e impastate molto velocemente. Formate la classica palla, avvolgetela nella pellicola per alimenti e ponete in frigorifero a raffreddare per almeno 1 ora.
Nel frattempo preparate la ganache: fate fondere a bagnomaria il cioccolato fondente spezzettato, insieme al burro e alla panna. Mescolate con una spatola fino a ottenere una crema liscia e vellutata. Fate raffreddare e ponete in frigorifero per almeno 30 minuti.
Prelevate la pasta sablée dal frigorifero e stendetela con il mattarello su una spianatoia appena infarinata portandola allo spessore di 4-5 mm. Con un tagliabiscotti di 4 cm di diametro ricavate delle sagome che disporrete, opportunamente distanziate, su una teglia rivestita di carta forno. Cuocetele nel forno già caldo a 180° per circa 12-15 minuti o comunque fino a leggera doratura. Sformate e fate raffreddare.
Trasferite la ganache in una ciotola e montatela con le fruste elettriche fino a quando sarà diventata spumosa. Raccoglietela in un sac à poche con bocchetta liscia da 15 mm. Formate delle gocce su ciascun biscotto e ponete in frigorifero per 3 ore.
Fondete il cioccolato per la copertura secondo il metodo che preferite (a bagnomaria o al microonde). Fatelo intiepidire e immergeteci le fiamme, una alla volta. Disponetele su una griglia per dolci e spolverizzatele con le nocciole, tritate nel mixer per formare una granella non troppo fine.
Lasciate solidificare le fiamme al cioccolato e servite.

Leggi anche:

215 Visite totali, 2 visite odierne

Precedente Dedicato alle donne Successivo PENSIERO, MEDITAZIONE E GUARIGIONE

Lascia un commento