Braciole alla Barese

Una piccola curiosità sul termine “braciola” o “ brasciola” che in Puglia si usa per indicare gli involtini, cucinati con vari tipi di carne, ma soprattutto di carne rossa. Quelli di cavallo sono tipici della città di Bari, dove però li cucinano, secondo la stessa ricetta, anche con fettine di manzo.

Ingredienti per 4 porzioni:
8 fettine di carne di cavallo (circa 500 g)
80 g di lardo affettato
100 g di pecorino mediamente stagionato
1 ciuffo di prezzemolo
4 spicchi di aglio fresco
2 dl di vino rosso
2 dl di passata di pomodoro
1 cipolla
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
5-6 foglie di basilico
Sale e pepe
Mettete su un tagliere le fettine di carne e assottigliatele leggermente. Adagiate su ogni fettina un pezzetto di lardo, un pezzetto di pecorino tagliato a bastoncini, 2-3 foglie di prezzemolo e mezzo spicchio d’aglio, salate poco e pepate generosamente. Arrotolate gli involtini e legateli con rete da cucina. In una casseruola scaldate l’olio, rosolatevi appena gli involtini,bagnate con metà del vino e lasciate evaporare, quindi versate la passata di pomodoro e la cipolla tritata molto finemente. Salate, pepate e portate a cottura su fuoco basso, controllando ogni tanto che la preparazione non attacchi e aggiungendo all’ occorrenza un goccio di vino diluito con acqua. Dopo circa 30 minuti unite il basilico tritato, mescolate e servite subito.

Leggi anche:

801 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Pere in sfoglia Successivo Misto di verdure grigliate

Lascia un commento