Bomba all’idrogeno: che cos’è e come funziona

#AccaddeOggi 3 settembre 2017

 

Che differenza c’è tra la bomba H, che la Corea del Nord dice di aver testato, e la bomba atomica? Perché è così pericolosa e quali danni può creare?

 

Un test di bomba H effettuato dagli Stati Uniti nel 1956, sull’atollo di Enewetak, nel Pacifico centrale.

 

 

La Corea del Nord ha dichiarato il 3 settembre di aver testato con successo un ordigno termonucleare, una bomba all’idrogeno che avrebbe provocato un sisma di magnitudo 6.3. Ma che cos’è una bomba all’idrogeno? E perché, se confermata, questa nuova esplosione sarebbe particolarmente inquietante?

ANCORA PIÙ DISTRUTTIVA. La bomba all’idrogeno o bomba H è l’ordigno nucleare più devastante mai creato dall’uomo. In termini militari, è considerata un’evoluzione della bomba atomica “semplice”, e funziona con una reazione a fusione termonucleare non molto diversa da quella che avviene all’interno del Sole.

Quest’arma è molto più potente delle bombe atomiche che cancellarono Hiroshima e Nagasaki.

DIFFERENZA. Una “tradizionale” bomba atomica a fissione nucleare si basa sul processo di divisione a catena del nucleo atomico di un materiale fissile (come l’uranio 235, o il plutonio 239), che avviene in modo incontrollato e rilascia una grande quantità di energia.

UNA FASE ULTERIORE. Nella bomba H viene aggiunto uno stadio in più: la fissione nucleare viene usata per creare una prima esplosione e innescare le reazioni di fusione nucleare (ancora più violente) che generano temperature e pressioni capaci di trasformare …Continua a leggere >>

Leggi anche:

 419 total views,  1 views today

Precedente Le uova: consigli utili Successivo La mafia uccide il generale Dalla Chiesa

Lascia un commento