12 cose che (forse) non sai sul cibo

Perché i crackers hanno i buchi? La carne di quanti bovini c’è in un hamburger? Che c’entra la tecnologia nucleare col succo di banane? Sei sicuro che i croissant li abbiano inventati i francesi? Il cibo di tutti i giorni e i suoi piccoli segreti.

 

L’ALBERO DI BANANE… NON È UN ALBERO. E muore dopo aver prodotto i frutti. La pianta di banana è chiamata albero di banane, ma tecnicamente è una pianta erbacea, non un albero, in quanto la radice non contiene vero tessuto legnoso. I germogli crescono per circa un anno e, dopo aver generato i frutti muoiono.

 

 

I CROISSANT NON LI HANNO INVENTATI I FRANCESI. Derivano dal kipferl austriaco e furono importati in Francia nelle prima metà del 1800, quando l’ufficiale di artiglieria austriaco August Zang fondò la Boulangerie Viennoise a Parigi. La parola croissant però è francese: significa crescente e prende nome dalla forma della mezza luna.

IL KETCHUP ERA UNA MEDICINA.Per un periodo, nel 19esimo secolo, il ketchup è stato usato come medicina: così lo vedeva nel 1835 il Dr. John Cook Bennett, presidente del dipartimento di medicina presso l’Università Willoughby in Ohio (Usa). Egli pensava che i pomodori potessero curare malattie come la diarrea, ittero, e indigestione. Bennett mutuò questa convinzione da William Smith, un medico del Michigan. Il Ketchup della salute era venduto in pillole. L’idea ebbe un discreto successo: finché qualcuno non scoprì l’effetto lassativo dei pomodori.

 

 

LE ARACHIDI NON SONO NOCI, MA LEGUMI.Strano, ma vero: appartengono alla stessa famiglia dei legumi (Leguminosae) di piselli, fagioli e lenticchie

 

 

MASTICARE CHEWING GUM TI FA PASSARE LA VOGLIA DI FRUTTA E VERDURA (ED È MALE). Gli scienziati hanno scoperto che le persone che masticano gomma preferiscono cibi più dolci dolci e ipercalorici. E questo perché la sostanza chimica responsabile del sapore di menta della cicca rende i cibi salati, in particolare frutta e verdura, dandogli un gusto sgradevole. Spiega la co-autrice dello studio (44 volontari), Christine Swoboda, della Ohio State University: «è la stessa cosa se bevi del succo d’arancia subito dopo esserti lavato i denti: avrà un sapore pessimo».

 

PERCHÉ I CRACKERS HANNO I BUCHI? Semplice: per evitare la formazione di bolle durante la cottura. Senza, potrebbero non cuocere correttamente: i fori permettono di vapore di fuoriuscire e in questo modo i cracker restano piatti, invece di lievitare come un biscotto. I fori aiutano anche a mantenere i crakcers croccanti. Posizione e numero dei fori variano. Se i fori sono troppo vicini, i cracker finiscono per essere più secchi e duri, perché perdono troppo vapore. Se i fori sono troppo distanti, si…Continua a leggere >>

Leggi anche:

 1,177 total views,  1 views today

Precedente Biscotti ai semi di chia Successivo Marmellata di bacche di Goji

Lascia un commento