Sformatini di polenta con cacio e radicchio

Sformatini di polenta con cacio e radicchio

Gli sformatini di polenta con cacio e radicchio sono delle deliziose cupolette con all’interno del formaggio fuso accompagnate da questa verdura croccante e amarognola chioggiana, possono essere gustati come antipasto oppure come secondo piatto.
Potete usare anche il radicchio di treviso aumentando il tempo di cottura.

Questa ricetta è molto semplice da preparare, basta seguire pochi passaggi per ottenere un risultato perfetto.
Vediamo gli ingredienti e il procedimento.

Sformatini di polenta con cacio e radicchio
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    12 sformatini
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 l Acqua
  • 250 g Farina di mais
  • q.b. Sale
  • mezzo Radicchio (di Chioggia)
  • Caciotta romana (o formaggio a pasta semidura)
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Aceto balsamico

Preparazione

  1. In una casseruola portate a bollore l’acqua, salate e versate la farina di mais a pioggia mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno per evitare la formazione di grumi.
    Potete:

    • – mescolare per 40 minuti a fiamma bassa
    • – cucinare la polenta senza mescolare, una volta che comincia il bollore potete mettere un canovaccio bagnato e strizzato tra la pentola e il coperchio. Mettere a fiamma bassissima e cuocere per 40 minuti.

    Se la polenta dovesse risultare dura aggiungere un mestolo d’acqua.
    La polenta sarà cotta quando si staccherà dalle pareti. Continuare la cottura per qualche minuto dopodiché sarà pronta per l’utilizzo.

  2. Tenete pronti degli stampini, andranno bene anche quelli da muffins. Imburrateli se non sono di silicone.
    Versate per metà la polenta calda compattando bene il fondo, aggiungete il formaggio a cubetti e coprite con altra polenta fino al bordo degli stampini.

  3. Infornate a 170°C per circa 10 minuti.

Per il radicchio

  1. Tagliate metà radicchio di chioggia, lavatelo, scolatelo e asciugatelo. Riducete la verdura a listarelle e portatela in una padella antiaderente facendola cuocere per una decina di minuti con sale e aceto balsamico.

  2. Sformate la polenta stando attenti a non scottarvi. Aiutatevi con un canovaccio. Servite gli sformatini di polenta con cacio e radicchio.

    Ecco qui per voi una ricetta semplice e gustosa.

  3. Sformatini di polenta con cacio e radicchio

Consigli

Gustate questi sformati caldi o tiepidi per godere del formaggio filante.
La dolcezza del formaggio e la croccantezza e l’amarognolo del radicchio vi sorprenderà.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.