CONIGLIO IN POTACCHIO

Oggi vi presento unì altra delle ricette della mia regione ; Coniglio in potacchio , una ricetta marchigiana semplice e gustoso . Ricordo ancora che mia madre lo preparava solitamente per il pranzo della domenica accompagnato con delle patate arrosto  perchè è un piatto che richiede del tempo per prepararlo . Vediamo insieme come si prepara il coniglio in potacchio.

 

CONIGLIO IN POTACCHIO

 

CONIGLIO IN POTACCHIO

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 1 Coniglio
  • qualche spicchio di aglio
  • olio extra vergine d’oliva
  • 1/2 bicchier di vino bianco
  • rosamrino
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro o pomodorini
  • sale e pepe

 

PREPARAZIONE

Per prima cosa lavare molto bene la sera prima il coniglio , di solito lo lascio a bagno3/4  con il rubinetto dell ‘acqua che fila . Il giorno dopo taglio a pezzi il coniglio e lo metto in un   tegame a fuoco vivace per 10 minuti ( questa operazione serve per fargli buttare fuori tutta l’acqua in che  modo perde il sapore di selvatico.) Dopo questa operazione prendete un altro tegame dove mettete  a rosolare gli spicchi d’aglio con i rametti di rosmarino con l’olio . Unite la carne di coniglio fatela rosolare molto bene rigirandola spesso . Sfumate con il vino bianco , salare e pepare .  Quando il vino è sfumato agiungere il concentrato di pomodoro diluito in una tazza d’acqua . Fate cuocere per 45 /50 minuti  a fuoco basso,   coprire il tegame con un coperchio . Quando il coniglio è cotto servire la carne irrorata dal sughetto , il tutto accompagnato da un vino bianco marchigiano.

Precedente MIGLIACCIO Successivo CRESCIA DI POLENTA