Tortini rustici napoletani con ricotta

Tortini rustici napoletani con ricotta, sono un misto di dolce e salato che crea un simpatico abbinamento. Possono essere gustati in qualsiasi momento della giornata.

Tortini rustici napoletani con ricotta
Tortini rustici napoletani con ricotta

Ingredienti per i Tortini rustici napoletani con ricotta

Dosi per 8 rustici

Per la frolla

  • 300 g farina per dolci
  • 100 g burro
  • 100 g zucchero semolato
  • 2 uova medie

 

Per il ripieno

  • 500 g di ricotta di pecora fresca
  • 200 g di fiordilatte fresco o provola affumicata
  • 60 g di salame napoli
  • 2 cucchiai di grana+ 1 cucchiaio di pecorino (facoltativo)
  • pepe q.b.
  • 1 uovo medio
  • sale q.b.

 

Per la decorazione

  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 cucchiaio di latte

 

Procedimento

Iniziamo a preparare il ripieno mettendo in una ciotola capiente la ricotta di pecora e l’uovo, mescolando bene.

Aggiungiamo il fiordilatte o provola tagliata a pezzettini, il salame tagliato a cubetti, il grana e il pecorino grattugiati, pepe.

Conserviamo in frigo e ci dedichiamo a preparare la pasta frolla. Mescoliamo in una ciotola il burro e lo zucchero.

Formiamo una crema omogenea. Aggiungiamo le uova, la farina, sale,  e impastiamo su di una spianatoia.

Formando un panetto morbido. Quindi stendiamo la pasta frolla con un matterello e facciamo 16 dischetti.

Utilizziamo degli stampini dentellati da 10 cm, che poi imburriamo e infariniamo. Quindi all’interno poggiamo 8 dischetti.

Al centro di ognuno e poniamo abbondante ripieno. Quindi ricopriamo con gli altri 8 dischetti sigillandoli col dito.

Per la precisione, i rustici tradizionali napoletani hanno la forma ovale, ma io ho utilizzato stampini tondi.

Adagiamo gli stampini su una teglia. Spennelliamo la superficie con tuorlo d’uovo miscelato ad un cucchiaio di latte.

Poniamo in forno a gas statico a 180° per 30 minuti. Devono diventare ben dorati. Lasciamo riposare  10 minuti dopo sfornati.

Ora possiamo estrarli delicatamente dagli stampini e servire questa bontà tipica della tradizione napoletana.

Se vi farà piacere, potrete inviarmi le foto dei vostri risultati. Le posterò molto volentieri nella mia pagina.

Alla prossima Giovanna

 

 

Seguimi nella mia pagina facebook https://www.facebook.com/latavolagolosadigio/

Precedente Panettone a zuccotto al mascarpone Successivo Pasta alla puttanesca con pomodorini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.