Torta con frolla di ricotta con crema pasticcera

Torta con frolla di ricotta con crema pasticcera, sarà una vera delizia. Si prepara con molta facilità e abbastanza velocemente ottenendo un gran risultato.

Torta con frolla di ricotta con crema pasticcera
Torta con frolla di ricotta con crema pasticcera

Ingredienti per la Torta con frolla di ricotta con crema pasticcera

  • Per la frolla
  • 300 g farina per dolci
  • 200 g burro
  • 150 g ricotta fresca
  • 1/2 bustina lievito per dolci
  • per la farcitura
  • 2 mele

 

  • Crema pasticcera
  • 400 ml di latte
  • 4 tuorli
  • 90 g di zucchero semolato
  • 30 g di fecola di patate
  • la scorza di un limone

 

  • Per la decorazione
  • zucchero a velo q.b.

 

Procedimento

Iniziamo con il preparare la frolla. Mettiamo in una ciotola la farina, la ricotta, il lievito e il burro a temperatura ambiente.

Impastiamo prima nella ciotola, poi su una spianatoia. Lavoriamo per bene, fino ad ottenere un panetto morbido.

Lo poniamo, ricoperto da pellicola trasparente  a riposare per 1 ora in frigo. Adesso prepariamo la crema pasticcera.

Scaldiamo il latte con la buccia grattugiata di un limone. In una ciotola, con una frusta elettrica, sbattiamo i tuorli con lo zucchero.

Quindi uniamo la fecola  di patate. Mescoliamo e versiamo in un pentolino che poniamo su fuoco basso.

Con una frusta manuale, giriamo continuamente. Quindi uniamo a filo, il latte caldo. Mescoliamo fino a rendere densa la crema.

Lasciamo riposarla una ventina di minuti. Passata l’ora, dividiamo la pasta frolla in due parti. Una più grande dell’altra.

Stendiamo prima la più grande. Con essa, foderiamo uno stampo 24 cm, precedentemente imburrato e infarinato.

Versiamo la crema pasticcera e le mele tagliate a tocchetti. Poi stendiamo l’altra pasta frolla, con cui ricopriamo la parte superiore.

La rifiliamo passando sui bordi il matterello. Quindi poniamo in forno a gas statico a 180° per 40 minuti.

Terminata la cottura, la lasciamo ancora in forno spento per 10 minuti. Eliminiamo così l’umidità in eccesso.

Quindi possiamo decorarla a piacimento con zucchero a velo e porla in frigo 30 minuti prima di servirla.

Apprezzeremo così maggiormente il dolce abbinamento tra crema e mele. Da notare anche, la friabilità della frolla.

Se vi farà piacere, potrete inviarmi le foto dei vostri risultati. Le posterò molto volentieri nella mia pagina.

Alla prossima Giovanna

 

Seguimi nella mia pagina facebook https://www.facebook.com/latavolagolosadigio/

Precedente Pasta al forno con pomodoro e provola Successivo Bignè al forno con crema di ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.