Torta alta di mele con mascarpone

Torta alta di mele con mascarpone, resa ancor più deliziosa e morbida. Ideale per fantastiche colazioni e merende. Facile da preparare.

Torta alta di mele con mascarpone
Torta alta di mele con mascarpone

Ingredienti per la Torta alta di mele con  mascarpone

  • 250 g di farina per dolci
  • 170 g di zucchero semolato
  • 4 uova medie
  • 250 g di mascarpone
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 3 mele
  • una fialetta di essenza di vaniglia
  • zucchero al velo q.b.
  • cannella q.b.

 

 

Procedimento

Oggi vi ripropongo una ricetta di una torta classica e sempre tanto desiderata. La renderemo ancor più morbida.

La torta di mele al mascarpone risulterà bella, buona, morbida, profumata e tanto alta. Sarà un piacere gustarla.

Iniziamo con mettere le uova e lo zucchero in una ciotola e con l’ausilio di una frusta elettrica, rendiamo il composto spumoso.

Quindi uniamo il mascarpone, l’essenza di vaniglia, la cannella a piacimento e il lievito per dolci, e continuiamo a mescolare.

Sempre con la frusta elettrica, rendendo il composto omogeneo. In ultimo, aggiungiamo la farina, mescolando con una frusta manuale.

Poi pezzetti di due mele tagliate a cubetti. Imburriamo e infariniamo uno stampo cm 20, alto per dare più effetto.

Versiamo all’interno il composto, quindi adagiamo le nostre fettine dell’altra mela, a raggiera verticalmente.

Quindi poniamo in forno a gas statico a 180° per circa un’ora, deve risultare una superficie ben dorata.

Sforniamo con una deliziosa scia profumata, lasciamo riposare una decina di minuti e spolveriamo con zucchero a velo.

La nostra torta di mele, morbidissima e aromatizzata sarà fantastica per una colazione ricca e nutriente.

I nostri ragazzi richiederanno sempre una fetta in più per le loro merende. Offriremo loro un bontà tanto genuina.

Se vi farà piacere, potrete inviarmi le foto dei vostri risultati. Le posterò molto volentieri nella mia pagina.

Alla prossima Giovanna

 

Seguimi nella mia pagina facebook https://www.facebook.com/latavolagolosadigio/

 

Precedente Margherita rustica con ricotta e spinaci Successivo Savoiardi soffici da inzuppare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.