Crea sito

Pizza di scarola alla napoletana

Pizza di scarola alla napoletana,  è un’ottima soluzione per una cena completa. Facile da preparare, morbida e ricca di sapore, sicuramente da provare.

Pizza di scarola alla napoletana
Pizza di scarola alla napoletana

Ingredienti per la Pizza di scarola alla napoletana

  • 450 g di farina 00
  • 125 ml di latte
  • 125 ml di acqua
  • 2 cucchiai d’olio d’oliva extravergine
  • un cucchiaino di zucchero semolato
  • 10 g di lievito di birra
  • sale q.b.

 

Per il ripieno

  • 3 fasci di scarole
  • 50 g di olive denocciolate
  • 50 g di capperi
  • 25 g di pinoli
  • 4 filetti d’acciughe
  • sale q.b.
  • olio d’oliva extravergine q.b.

 

Procedimento

Iniziamo  con lo sciogliere il lievito, lo zucchero in una ciotola con il latte, fino al formarsi della schiuma.

Quindi in una terrina mettiamo la farina e due cucchiai di olio d’oliva extravergine, il lievito sciolto e l’acqua intiepidita un po’ alla volta.

Impastiamo e aggiungiamo due pizzichi di sale. Continuiamo a lavorare la pasta formando una palla morbida.

La facciamo lievitare in una ciotola ricoperta di pellicola trasparente, per trenta minuti. Nel frattempo puliamo le scarole.

Quindi le bolliamo in acqua con due pizzichi di sale, in genere bastano 3 o 4 minuti, le scoleremo e strizziamo tutta l’acqua.

In una padella con tre cucchiai d’olio extra vergine d’oliva,  mettiamo le acciughe, soffriggendole per qualche minuto.

Poi versiamo le scarole strizzate, aggiungendo pinoli, capperi sciacquati e olive a pezzetti, cuocendo per 15 minuti.

A questo punto rivestiamo con carta forno uno stampo cm 25, poi riprendiamo la pasta lavorandola un po’.

Preleviamo 2/3 dell’impasto stendendolo e foderando lo stampo, buchiamo il fondo con una forchetta  e versiamo le scarole condite.

Ora stendiamo la pasta rimasta e ricopriamo la superficie dello stampo sigillando e rivoltando i bordi verso l’interno.

Poniamo in forno a gas statico a 180° per 45 minuti e poi 5 minuti di solo grill. Lasciamo riposare 10 minuti prima di servirla.

Riceveremo di sicuro complimenti da tutti nel presentare a tavola un simile capolavoro della cucina napoletana.

Se vi farà piacere, potrete inviarmi le foto dei vostri risultati. Le posterò molto volentieri nella mia pagina.

Alla prossima Giovanna

 

 

Seguimi nella mia pagina facebook https://www.facebook.com/latavolagolosadigio/

Pubblicato da latavolagolosadigio

https://www.facebook.com/Giovi-delle-leccornie-della-boss-in-cucina2-435983613276371/ mi potete seguire nella pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.