Mafalde pane tipico siciliano

Mafalde pane tipico siciliano, ottimo pane che si manterrà morbido a lungo. Caratteristico pane siciliano profumato. Si prepara facilmente.

Mafalde pane tipico siciliano
Mafalde pane tipico siciliano

Ingredienti per le Mafalde pane tipico siciliano

Per il lievitino

  • 200 g di farina di semola rimacinata
  • 120 ml di acqua
  • 12 g di lievito di birra

 

 

Per l’impasto

  • 350 g di farina di semola di rimacinata
  • 200 ml di acqua
  • un cucchiaino di zucchero semolato
  • 40 ml di olio extra vergine d’oliva
  • sale q.b

Per la spennellatura

  • acqua q.b
  • semi di sesamo q.b

 

Procedimento

Facciamo inizialmente il lievitino, ponendo in una ciotola acqua intiepidita sbriciolando il lievito,la farina.

Quindi formiamo un panetto, che poniamo in una ciotola che sigillata con pellicola trasparente facendolo lievitare per 30 minuti.

Passato il tempo, prepariamo l’impasto, mettendo in una ciotola la farina, l’acqua intiepidita, l’olio extra vergine d’oliva.

Poi un cucchiaino di zucchero e il lievitino. Impastiamo prima nella ciotola, poi su di una spianatoia infarinata.

Formando un panetto cui aggiungiamo due pizzichi di sale, facendo lievitare in una ciotola sigillata con pellicola per un’ora.

Dividiamo l’impasto in 4 parti uguali, stendiamo ognuna a forma di rettangolo, arrotoliamo a mo’ di serpente, dalla parte più lunga.

Quindi formiamo tre curve strette con il riporto della parte finale del serpentello sulla superficie di esse.

Poi le poggiamo su una teglia rivestita con carta forno, facendo lievitare in forno spento per almeno un’ora.

Al termine della lievitazione spennelliamo con acqua, e facciamo cadere semi di sesamo su tutta la loro superficie.

Mettiamo in forno a gas statico per 20 minuti a 200° e 30 minuti a 180°. Le nostre mafalde saranno pronte.

Belle profumate, pronte per essere messe in tavola, ottime da farcire o da accompagnare a qualunque pietanza.

Se vi farà piacere, potrete inviarmi le foto dei vostri risultati. Le posterò molto volentieri nella mia pagina.

Alla prossima Giovanna

 

 

Seguimi nella mia pagina facebook https://www.facebook.com/latavolagolosadigio/

 

Precedente Girelle morbide allo yogurt senza burro Successivo Spaghetti ai gamberi rossi e pomodoro

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.