Crostata senza burro con crema di vaniglia

Crostata senza burro con crema di vaniglia, una vera delizia che farà impazzire tutti. Ottima nel gusto bella a vedersi. Si prepara con tanta semplicità.

Crostata senza burro con crema di vaniglia
Crostata senza burro con crema di vaniglia

Ingredienti per la Crostata senza burro con crema di vaniglia

Per la frolla senza burro

  • 360 g di farina per dolci
  • 2 uova medie
  • 100 g di zucchero semolato
  • 75 ml di olio di semi di arachidi
  • la scorza e il succo  di un’arancia

 

Per la crema vanigliata

  • 300 ml di panna per dolci
  • 2 tuorli medi
  • 4 cucchiaini di zucchero semolato
  • 4 cucchiai di fecola di patate
  • 4 cucchiaini  di zucchero vanigliato
  • una fialetta di essenza di vaniglia

 

Per la decorazione

  • zucchero a velo q.b

 

Procedimento

Iniziamo con preparare la crema, mettendo in un pentolino panna per dolci, zucchero, fecola di patate e tuorli.

Mescoliamo  il tutto mettendo il pentolino sul fuoco basso. La togliamo, senza arrivare al bollore, appena si addensa.

Poi la poniamo in un recipiente in vetro facendola raffreddare. Adesso possiamo dedicarci alla pasta frolla.

Iniziamo con il mettere in una ciotola le uova e lo zucchero semolato. Le sbattiamo con una frusta elettrica.

Fino a rendere il composto ben spumoso e omogeneo. Aggiungiamo l’olio di semi d’arachidi, la scorza e il succo d’arancia.

Poi la farina per dolci. Impastiamo prima nella ciotola, e poi sulla spianatoia. Formando un panetto morbido.

Imburriamo e infariniamo uno stampo per crostate cm 22. Quindi stendiamo 2/3 del panetto di frolla per uno spessore di 0,5 cm.

Rivestiamo l’interno dello stampo rifilando i bordi utilizzando un matterello. Ora passiamo alla farcitura.

Nella crema raffreddata aggiungiamo 4 cucchiaini di zucchero vanigliato. Quindi la versiamo nello stampo.

La livelliamo col dorso di un cucchiaio. Ora prendiamo l’ultimo terzo della frolla che stendiamo su una spianatoia.

Utilizzando un rullo per losanghe sulla frolla, otteniamo un disegno particolare quindi lo allarghiamo leggermente.

Poi lo appoggiamo sullo stampo e lo rifiliamo col matterello. A questo punto poniamo la crostata in forno a gas statico a 180° per 40 minuti.

Terminata la cottura, lasciamo riposarla in forno spento per una decina di minuti. Eliminiamo così, l’umidità in eccesso.

La nostra crostata con crema vanigliata è pronta. Possiamo decorarla con zucchero a velo. Sarà una vera golosità.

Verrà apprezzata la morbidezza della frolla e la delicatezza della crema. Provatela e rimarrete tutti davvero entusiasti.

Alla prossima Giovanna.

 

 

Seguimi nella mia pagina facebook https://www.facebook.com/latavolagolosadigio/

Precedente Pasta svuota frigo in pochi minuti Successivo Muffin di patate con speck

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.