Crostata alla crema di limone morbida

Crostata alla crema di limone morbida, semplice ma sicuramente buona. La prepareremo in poco tempo ottenendo un dolce sempre gradito.

Crostata alla crema di limone morbida
Crostata alla crema di limone morbida

Ingredienti per la Crostata alla crema di limone morbida

Per la pasta frolla 

  • 360 g di farina per dolci
  • 2 uova medie
  • 100 g di zucchero semolato
  • 75 ml di olio di semi di arachidi
  • la scorza e il succo  di un’arancia

 

Per la crema al limone

  • 400 ml di latte
  • 4 tuorli
  • 90 g di zucchero semolato
  • 30 g di fecola di patate
  • la scorza di un limone

 

Per la decorazione

  • zucchero al velo q. b

 

Procedimento

Cominciamo col preparare la crema. Mettiamo in un pentolino il latte con la scorza di un limone, quando bolle, chiudiamo il fuoco.

Montiamo i tuorli con zucchero utilizzando una frusta elettrica, quando spumosi uniamo la fecola mescolando delicatamente.

Ora aggiungiamo il latte caldo, poco alla volta, in un pentolino in cui abbiamo messo i tuorli montati in precedenza.

Poniamo sul fuoco fino al suo addensarsi. Ottenuto ciò, versiamo in un recipiente di vetro facendola raffreddare.

Lasciamo riposarla una ventina di minuti prima di porla in frigo, lasciandola 45 minuti. Ora prepariamo la pasta frolla.

Iniziamo mettendo in una ciotola le uova e lo zucchero che sbattiamo con una frusta elettrica, fino a rendere il composto spumoso.

Quindi aggiungiamo l’olio di semi d’arachidi, la scorza e il succo d’arancia e la farina per dolci un po’ alla volta.

Impastiamo prima nella ciotola, poi sulla spianatoia, formando un panetto  morbido. Ne togliamo un terzo.

Poi la stendiamo con un matterello e la adagiamo in uno stampo  per crostate (cm 22), imburrato e infarinato.

Foriamo il fondo con i denti di una forchetta, e versiamo la crema di limone livellandola con una spatola.

Infine, con il terzo della frolla rimasta, facciamo delle striscette che poniamo in diagonale sulla superficie.

Mettiamo in forno a gas statico a 180° per 35 minuti, poi al termine della cottura, lasciamo riposarla 15 minuti.

Quindi la spolveriamo con lo zucchero a velo. Serviremo questa ottima delizia che non potrà non essere gradita.

Se vi farà piacere, potrete inviarmi le foto dei vostri risultati. Le posterò molto volentieri nella mia pagina.

Alla prossima Giovanna

 

Seguimi nella mia pagina facebook https://www.facebook.com/latavolagolosadigio/

metti mi piace, o condividi le ricette, mi trovi, anche, su  Pinterest  Google+ Linkedin

Precedente Involtini di melanzane al forno alla siciliana Successivo Brioche con poco zucchero alla ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.