Crea sito

Croissant rustici di pasta brioche

Croissant rustici di pasta brioche. Tanto stuzzicanti e morbidi con ripieno favoloso. Li possiamo gustare in occasione di piccoli buffet.

Croissant rustici di pasta brioche
Croissant rustici di pasta brioche

Ingredienti per i Croissant rustici di pasta brioche

Dosi per 16 croissant rustici di pasta brioche

  • 225 g di farina 00
  • 225 g di farina Manitoba
  • 50 g di burro
  • 200 ml latte
  • 1 uovo medio
  • 5 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • sale q.b.
  • Per il ripieno
  • 80 g di formaggio dolce
  • 80 g  di prosciutto
  • 80 g di provola
  • 80 g di salame alle erbe
  • Per la spennellatura
  • 1 uovo per spennellare

 

Procedimento

Oggi voglio indicarvi la ricetta per realizzare dei croissant salati di pasta brioche che riescono morbidi e invitanti.

Iniziamo con l’intiepidire il latte e sciogliere il lievito con un cucchiaino di zucchero fino al formarsi della schiuma.

Quindi in una ciotola capiente versiamo le nostre farine, il lievito sciolto nel latte, il burro ammorbidito e l’uovo.

Impastiamo prima nella ciotola, poi su di una spianatoia infarinata fino a formare un panetto omogeneo e morbido.

Lo mettiamo a lievitare nella ciotola ricoperta di pellicola trasparente e un canovaccio, in forno spento, per circa un’ora.

Poi  lavoriamo ancora un po’ l’impasto e lo dividiamo in due parti uguali. Stendiamo la prima metà in maniera circolare.

La rifiliamo con una rotella e la suddividiamo in 8 spicchi. In un piatto poniamo del prosciutto cotto, la provola, il salame.

Poi il formaggio a pezzetti, farciamo ogni spicchio con ingredienti a piacere. Arrotoliamo dalla parte più larga fino alla punta

Quindi pressiamo i contorni leggermente con le dita. Adagiamo i croissant distanziati su di una teglia ricoperta di carta forno.

Ripetiamo l’operazione con l’altra metà della pasta. Terminata questa operazione poniamo a lievitare per altri 20 minuti.

Quindi spennelliamo tutta la superficie con l’uovo sbattuto. Poi li poniamo in forno a gas statico a 210° per circa 25 minuti.

Se utilizzate un forno elettrico, consiglio vivamente di adattare le temperature a quelle indicate nel libretto d’istruzioni.

Sforniamo con una scia tanto profumata e serviamo una super delizia. La potremo utilizzare per qualsiasi circostanza.

Se vi farà piacere, potrete inviarmi le foto dei vostri risultati. Le posterò molto volentieri nella mia pagina personale.

Alla prossima Giovanna.

 

Seguimi nella mia pagina facebook https://www.facebook.com/tavolagolosadigio/

 

 

 

Pubblicato da latavolagolosadigio

https://www.facebook.com/Giovi-delle-leccornie-della-boss-in-cucina2-435983613276371/ mi potete seguire nella pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.