Torta salata integrale al radicchio e ricotta

Buona e sfiziosa la torta salata integrale al radicchio e ricotta, un piatto unico per una gita fuori porta, una golosa proposta per il buffet delle feste oppure un secondo piatto per una cena o un pranzo in famiglia o tra amici.
Ho utilizzato un impasto facile e veloce, il radicchio rosso, la ricotta e un po’ di scamorza affumicata: un mix ricercato di sapori che rendono questo piatto incredibilmente invitante.
Una deliziosa torta salata con radicchio che potrete gustare subito o in un secondo momento perchè il giorno dopo è ancora più buona! Pronti allora per preparare con me questa deliziosa torta salata con radicchio e ricotta? Seguitemi in cucina e vediamo assieme come fare!
Con lo stesso impasto, potete preparare anche questa golosa TORTA SALATA CON CAVOLFIORE E BESCIAMELLA!

Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, non dimenticate di seguirmi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

Torta salata integrale con radicchio e ricotta ricetta
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8/10 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la torta salata integrale al radicchio

Per l’impasto

300 g di farina integrale
110 ml di olio di oliva
110 ml di acqua (circa)
6 g di sale
10 g di lievito di birra fresco

Per il ripieno

2 cespi di radicchio rosso (circa 700 grammi)
1 cipolla
250 g di ricotta
100 g di scamorza affumicata
1 uovo
q.b. di sale
q.b. di pepe
q.b. di noce moscata
q.b. di olio di oliva

Cosa ci serve per la torta salata integrale al radicchio

1 Ciotola
1 Padella con il coperchio
1 Teglia da 24/26 cm
Pellicola per alimenti
1 Mattarello
Carta forno

Procedimento per la torta salata integrale al radicchio

Prima di tutto preparate l’impasto: in una ciotola versate l’acqua, l’olio e fate sciogliere il lievito di birra. Aggiungete la farina setacciata con il sale, a poco a poco. Impastate per almeno 5 minuti, dovete ottenere un impasto liscio ed omogeneo, non appiccicoso. Coprite la ciotola con della pellicola da cucina e fate riposare l’impasto per 30 minuti.

Mentre la pasta lievita dedicatevi alla preparazione del radicchio. Lavatelo con cura, asciugatelo e tagliatelo grossolanamente. Quindi mettetelo in una padella con la cipolla tagliata a fettine sottili, conditelo con un po’ di olio extravergine d’oliva e con il sale. Fate cuocere il radicchio con il coperchio, a fuoco moderato; a cottura ultimata insaporite con il pepe e la noce moscata. Fate raffreddare.

Aggiungete al radicchio l’uovo sbattuto, la ricotta e la scamorza affumicata tagliata a dadini, mescolate.

Dividete l’impasto in due parti di cui una più grande e tiratele con il mattarello. Con la sfoglia più grande foderate una tortiera di circa 24 o 26 cm ricoperta con carta da forno e aggiungete il ripieno.

Con l’altra sfoglia di impasto coprite la torta e chiudete per bene i bordi.

Cuocete la torta salata al radicchio in forno statico preriscaldato, a 180° per 50 minuti circa.

La torta salata integrale al radicchio e ricotta è ottima da servire calda e filante ma può essere gustata anche a temperatura ambiente. È strepitosa, parola mia!

Note

– Al posto della farina integrale potete utilizzare farina 0, di farro, tipo 1, quella che preferite.

– Al posto del lievito fresco, potete utilizzare 3 grammi di lievito di birra secco.

– Al posto della scamorza affumicata potete utilizzare stessa quantità di gorgonzola se vi piace.

  • Come sempre, vi consiglio di attenervi alle istruzioni e temperature del vostro forno di casa per la cottura, non dimenticate che ogni forno si comporta a modo suo!
4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Paviola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.