Sfogliata ai funghi, tonno e philadelphia

Sfogliata ai funghi, tonno e philadelphiaLa mia sfogliata ai funghi, tonno e philadelphia è un classico tra le portate degli inviti a cena. Quando chiedo, noi cosa portiamo? Tutti e non esagero dicendo tutti, mi chiedono la sfogliata! Non uso la pasta sfoglia, sia chiaro. Quella in commercio, troppo ricca di grassi. Quella fatta in casa, troppo lunga da fare! Ed ecco una validissima alternativa. Un sottile strato di impasto morbido e croccante allo stesso tempo, ripieno di un godurioso mix tra funghi, tonno e philadelphia. Se riuscite a salvarla dalle orde dei barbari affamati, forse riuscirete a gustarla come secondo piatto, oppure verrà letteralmente divorata tra gli antipasti. Ma se siete in famiglia, potreste anche presentarla come gustoso piatto unico, magari accompagnato da una fresca insalata di stagione o di pomodori.

Ingredienti per 4 persone:
Per la sfogliata:

200 gr di farina tipo 0
50 gr di olio di oliva
80 gr di acqua
4 gr di sale

Per il ripieno:

70 gr di olio di oliva o burro
1 spicchio d’aglio
200 gr di funghi champignon
vino bianco q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
1 scatola di tonno da 80 gr
1 scatola di Philadelphia da 250 gr

 

Procedimento per la nostra sfogliata ai funghi:

Prima di tutto versate in una ciotola la farina, l’olio, l’acqua e il sale e impastate per 5 minuti circa, fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Fate riposare in frigo per 30 minuti. Nel frattempo soffriggete l’aglio nell’olio o nel burro, aggiungete i funghi ben puliti e tagliati a rondelle e fate cuocere per 10 minuti. Sfumate con il vino e continuate ad insaporire i funghi per altri 5 minuti, salate e pepate a piacere e fate raffreddare il composto. Una volta freddo, aggiungete al composto il tonno sgocciolato e la philadeplhia, amalgamate per bene. Prendete l’impasto e dividetelo in due parti uguali. Tirate ogni parte con il mattarello fino ad ottenere due cerchi sottili. Adagiate il primo cerchio di impasto in una teglia rotonda coperta con carta forno, versateci dentro il ripieno e coprite con l’altro cerchio di pasta, chiudete per bene e sigillate i bordi. Fate cuocere in forno statico, per 30 minuti a 180°. Servite la sfogliata tiepida o a temperatura ambiente.

 

 

Salva

Salva

Salva

© 2016 – 2017, Paola. All rights reserved.

Precedente Bocconcini di soia con zucchine e curry Successivo Marmellata di albicocche, con agar agar

14 commenti su “Sfogliata ai funghi, tonno e philadelphia

  1. sandra il said:

    Ottima idea fare la sfogliata con un impasto così leggero, fa venire meno sensi di colpa!! Ottima ricetta bravissima!

  2. Davvero una bellissima idea la tua sfoglia. Effettivamente tendo a non far spesso le torte salate perchè la pasta sfoglia o la brisè son belle cariche di burro quindi evito, ma la tua con olio d’oliva mi ha davvero colpita! Brava gioia bella, la provo

  3. Annamaria tra forno e fornelli il said:

    Che bontà questa sfogliata, poi con gli ingredienti che hai messo dev’essere eccellente!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.