Seppie con patate in umido

Le seppie con patate in umido, con aggiunta di pomodori, aglio e prezzemolo, rappresentano un secondo piatto davvero molto saporito. Sono semplicissime e veloci da preparare, un connubio davvero azzeccato, che esalta tantissimo il sapore degli ingredienti. Servite le seppie con patate in umido con del buon pane fresco o con dei crostini, oppure con delle bruschette condite con olio di oliva e aglio. Sentirete che sapori idilliaci! Ed ora vediamo assieme come preparare questo gustoso secondo piatto!

Seppie con patate in umido ricetta
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 500 g Seppie (surgelate)
  • 500 g Patate
  • 300 g Pomodori
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • 1 spicchio Aglio
  • 4 cucchiai Olio di oliva
  • 2 cucchiai Vino bianco
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Prima di tutto pelate le patate, tagliatele a spicchi o tocchetti e lasciatele a bagno in acqua per qualche minuto. Nel frattempo lavate i pomodori e tagliateli in 4 parti. Lavate il prezzemolo e tritatelo finemente. Pelate e tritate lo spicchio d’aglio. Le seppie surgelate di solito sono già pulite, io mi limito a risciacquarle sotto l’acqua.

  2. In un tegame, possibilmente di coccio, che userete con lo spargifiamma, versate l’olio di oliva e fate soffriggere lo spicchio d’aglio tritato per 3 minuti.

  3. Aggiungete le patate, le seppie e i pomodori e sfumate con il vino bianco. Aggiungete il prezzemolo tritato, il sale e il pepe, coprite il tegame e lasciate cuocere a fuoco lento per 25 minuti circa.

  4. Servite le seppie con patate in umido con del buon pane fresco perchè la scarpetta è d’obbligo! Oppure con delle golose bruschette condite o crostini. Un piatto che piacerà a tutti, parola mia!

  5. Seppie con patate in umido

Note

© 2019, Paola. All rights reserved.

Precedente Insalata coleslaw, ricetta americana Successivo Nutellotti, biscotti deliziosi dal cuore morbido

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.