Pizza margherita senza impasto

pizza margherita senza impastoLa pizza margherita senza impasto è in assoluto il modo di preparare la pizza che amo di più! Personalmente ho  preparato la margherita ma si possono preparare svariate pizze, con i condimenti che preferite! Potete dimenticarvi della fatica nell’impastare, dell’impasto che va prolungato per almeno 10 minuti, dell’olio di gomito, delle impastatrici. Questa pizza non si impasta! Ebbene si, avete capito perfettamente! E la pizza viene buonissima, morbida e croccante allo stesso tempo. Viene utilizzato meno lievito rispetto al metodo classico, quindi risulta molto leggera, anche perchè ha un’alta percentuale di idratazione. Unico neo, ma secondo me nemmeno questo è un problema, basta organizzarsi prima, deve lievitare per 24 ore. Curiosi di capire come si prepara? Vediamolo assieme!

Ingredienti per 6 persone:

1 kg di farina per panificazione tipo 0, va bene anche quella di farro o kamut se preferite, oppure farine poco raffinate come la tipo 1 e la tipo 2
700 grammi di acqua
2 cucchiai di olio di oliva
20 grammi di sale
5 grammi di lievito di birra secco o 20 grammi di quello fresco
1 barattolo di pomodori pelati
1/2 chilo di mozzarelle fiordilatte
sale q.b.
pepe q.b.
origano o basilico q.b.
olio di oliva q.b.
20 olive nere

Procedimento:

In una ciotola capiente versate l’acqua, l’olio, il sale e il lievito. Mescolate il tutto con un cucchiaio di legno.

A questo punto aggiungete la farina setacciata, a poco a poco, sempre mescolando con un cucchiaio di legno. Dopo un minuto otterrete un impasto come dire, stracciato, non omogeneo. La farina però deve risultare amalgamata per bene ai liquidi, basta così, l’impasto è pronto.

Coprite la ciotola con della pellicola trasparente da cucina e ponete la ciotola in frigo a riposare per 24 ore.

Il giorno dopo, dopo 24 ore, tirate fuori la ciotola dal frigo e fate riposare l’impasto a temperatura ambiente per 2 ore.

In pratica, se volete la pizza pronta per le ore 20 del sabato, preparate l’impasto stracciato il venerdi alle 17 e 30 circa. Il sabato, alla stessa ora, tirate fuori l’impasto e fatelo riposare fino alle 19.30.

Impastate il tutto velocemente, per un minuto, noterete che, dopo il riposo in frigo, l’impasto risulterà liscio ed omogeneo. Senza fatica alcuna!

Ora si può procedere al condimento della pizza.

Oliate due teglie da forno, dividete l’impasto a metà e stendete le due parti nelle due teglie. Mi raccomando, in questa fase bagnatevi sempre le mani, riuscirete a stendere la pizza più facilmente.

Aggiungete i pomodori pelati tagliati a pezzetti, 1/2 barattolo per ogni teglia, le mozzarelle tagliate a pezzetti, 250 grammi per ogni teglia, aggiungete sale, pepe, un filo d’olio, le olive,l’origano o il basilico.

Preriscaldate il forno a 230° per 10 minuti. Fate cuocere le pizze a forno statico abbassando la temperatura a 200° per 20 minuti.

Servite la pizza margherita senza impasto bella calda, con la mozzarella bella filante, una vera delizia!

P.s. Se preferite, potete aggiungere la mozzarella tritata dopo aver cotto la pizza a metà. Dopo 10 minuti di cottura aggiungete la mozzarella e cuocete la pizza per altri 10 minuti.

Ed ecco come si prepara la pizza margherita senza impasto, facile vero?

Salva

Salva

Salva

© 2017 – 2018, Paola. All rights reserved.

Precedente Torta alle mele vegana, la svizzera Successivo Torta salata integrale con radicchio e formaggio

2 commenti su “Pizza margherita senza impasto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.