Pan Meino, ricetta dolce di Ognissanti

Il Pan Meino, detto anche Pan de Mej, o pane di miglio, è un dolce buonissimo lombardo; si prepara soprattutto nelle province di Milano, Lecco e Como. Secondo la tradizione lombarda, il Pan Meino si prepara soprattutto il 23 aprile, giorno di San Giorgio che è il protettore dei lattai. Secondo la tradizione infatti, questo dolce veniva servito con tazze di panna fresca prodotta dai contadini lattai. Oggi, invece, viene preparato anche per la festività di Ognissanti ed è un dolce che non manca mai nelle bancarelle del famoso mercatino natalizio di Milano, che comincia il 7 dicembre, giorno del patrono della città, Sant’Ambrogio. La ricetta tradizionale prevede l’utilizzo della farina di miglio, ma spesso questa farina viene sostituita dalla farina di mais. E poi, tipico ingrediente del Pan Meino sono i fiori di sambuco. Potete tranquillamente trovarli essiccati nelle erboristerie o nei negozi di alimentazione biologica. Se proprio non riuscite a trovarli oppure non amate tanto il sapore del sambuco, potete ometterli nella ricetta ma non è la stessa cosa! Ed ora vediamo assieme come preparare il Pan Meino!

Pan meino
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5+120 di lievitazione minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 200 g Farina di mais fioretto
  • 100 g Farina di mais bramata
  • 150 g Farina 00
  • 1 pizzico Sale
  • 150 g Burro
  • 3 Uova
  • 1 bustina Lievito di birra secco
  • 120 g Zucchero
  • 2 cucchiaini Fiori di sambuco
  • 1 Scorza di limone
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. In una ciotola versate le farine, 1 cucchiaino di fiori di sambuco, il lievito, il sale, la buccia grattugiata del limone e lo zucchero. Amalgamate per bene.

  2. Aggiungete il burro ammorbidito e le uova.

  3. Impastate per qualche minuto, in poco tempo e senza fatica otterrete un impasto liscio ed omogeneo, non appiccicoso.

  4. Coprite la ciotola con un canovaccio umido e lasciate lievitare fino al raddoppio. A seconda della stagione i tempi di lievitazione cambieranno. Di solito in inverno ci vorranno circa 2 ore.

  5. Formate con l’impasto lievitato 6 pagnottine se le preferite grandi, altrimenti fatele più piccole e ne ricaverete circa 12. Adagiatele su una teglia rivestita con carta forno distanziandole tra loro.

  6. Spolverizzatele con lo zucchero a velo e con la parte restante dei fiori di sambuco.

  7. Fate cuocere in forno statico, a 190° per circa 30 minuti.

  8. Pan Meino ricetta

Note

  • Per quanto riguarda la cottura in forno, come sempre vi consiglio di attenervi alle temperature e istruzioni del vostro forno di casa;
  • servite il Pan Meino accompagnato da panna montata, ideale per l’ora del thè o alla fine di un pasto.
  • Se vi piacciono particolarmente i dolci con la farina di mais, vi consiglio la ricetta delle 4 tazze che trovate QUI e quella dei biscotti zaeti con gocce di cioccolato che trovate QUI

© 2017, Paola. All rights reserved.

Precedente Torta dei "Senza" Successivo Erbe aromatiche e spezie, come abbinarle alle verdure

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.