Minestra con lenticchie nere

Che buona la minestra con lenticchie nere! Sinceramente non avevo mai sentito parlare delle lenticchie nere e non le avevo mai nemmeno viste nei negozi o al mercato settimanale! Una mia amica e vicina di casa, Maria, me ne ha parlato! Le aveva comprate anche lei per la prima volta e le erano piaciute moltissimo. Spinta dalla curiosità le ho comprate anche io naturalmente! Devo dire che mi son piaciute anche di più di quelle verdi o rosse. Le lenticchie nere sono coltivate soprattutto in Sicilia. Mi sono documentata e sembra che la coltivazione di questo genere di lenticchia sia molto più laboriosa rispetto a quella delle comuni lenticchie. La pianta ha uno stelo bassissimo, quasi strisciante, quindi non è possibile meccanizzare la raccolta, ma bisogna farlo a mano. Inoltre, questo tipo di lenticchia contiene una percentuale più alta in proteine, ferro e fibre rispetto alle lenticchie comuni, contiene meno grassi e non produce problemi intestinali. Ed è più buona, più dolce e saporita. Se non le avete mai assaggiate, vi consiglio di farlo. E ora vediamo assieme come preparare la minestra con lenticchie nere.

Minestra con lenticchie nere
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    50 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 100 g Lenticchie nere
  • 100 g Pasta corta
  • 1 Carota
  • 1 Scalogno
  • 1 mazzetto Sedano
  • 1 foglia Alloro
  • 1 mazzetto Rosmarino
  • 1 cucchiaio Polpa di pomodoro
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • 500 ml Acqua

Preparazione

  1. Prima di tutto controllate le lenticchie nere, eliminate eventuali impurità o sassolini e sciacquatele perfettamente sotto il getto dell’acqua corrente in un colino. Pelate lo scalogno e la carota, lavateli assieme all’alloro, al sedano e al rosmarino.

  2. In una pentola versate l’acqua, circa mezzo litro, aggiungete la carota, il gambo di sedano e lo scalogno. Salate a piacere e fate bollire il tutto per circa 10 minuti. Togliete le verdure e aggiungete le lenticchie, l’alloro, qualche ago di rosmarino, la polpa di pomodoro e fate cuocere per circa 30 minuti.

  3. Aggiungete la pasta corta e fate cuocere per altri 10 minuti circa. Aggiungete un filo di olio di oliva crudo e servite la minestra dopo averla fatta riposare un pò, in modo da renderla cremosa e più gustosa. Una vera delizia!

Note

  • Se vi piacciono le lenticchie, vi consiglio di provare la mia ricetta del RAGU’DI LENTICCHIE.
  • Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, seguitemi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

© 2016 – 2019, Paola. All rights reserved.

Precedente Spaghetti al finto arrosto Successivo Crostata vegan, con marmellata ai mirtilli

4 commenti su “Minestra con lenticchie nere

  1. Vitantonio il said:

    Non avevo mai sentito parlare delle lenticchie nere, grazie per la ricetta e complimenti per il bellissimo blog.

  2. Sabato per la prima volta in vita mia ho visto e subito comprato una confezione da mezzo chilo di lenticchia nera. Non avendo idea di come prepararla perchè ne ignoro il sapore, apro google e avvio la ricerca. Scorro velocemente e mi fermo su “minestra di lenticchie nere, cremosa e gustosissima”. Apro il blog, inizio a leggere e subito mi accorgo che qualcosa mi è familiare. Sono a fine ricetta, scorro verso l’alto e leggo il nome del blog: ma sono dalla mia Paolicchia!!! Ho già la lenticchia a mollo da dieci minuti, inizio subito a cucinare. Grazie Paola, come sempre non ti smentisci mai <3

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.