Lasagnette ( o lagane ) “sciotta sciotta” con sugo alla cipolla

Oggi è la festa del papà e voglio presentarvi la ricetta delle lasagnette ( o lagane ) “sciotta sciotta”, che mio padre amava particolarmente. Le lasagnette sono praticamente delle lasagne tagliate in strisce più piccole. Ma cosa vuol dire “sciotta sciotta”? Il termine sciotta è di origine pugliese e indica l’acqua in cui è stata cotta la pasta o la verdura. “Sciotta sciotta” vuol dire quindi che le lasagnette non vengono scolate perfettamente e vengono aggiunte al sugo; l’amido della pasta unito al sughetto rende queste lasagnette cremose e gustosissime. Il sugo è preparato con ingredienti semplicissimi: polpa di pomodoro, cipolla, prezzemolo e olio di oliva. Le lasagnette vengono poi servite spolverizzate con pepe nero, senza formaggio. È un piatto povero, di origine contadina, che veniva preparato molto velocemente e con ingredienti poveri. Ho fatto assaggiare queste lasagnette a mio marito dopo ben 18 anni di matrimonio e se n’è innamorato anche lui! Vediamo allora come prepararle?

Lasagnette al sugo con cipolla ricetta
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per le lasagnette ( o lagane )

  • 400 g Semola di grano duro rimacinata
  • 2 cucchiai Olio di oliva
  • 1 pizzico Sale
  • 200 ml Acqua

Per il sugo alla cipolla

  • 1 Cipolla (grande)
  • 800 g Polpa di pomodoro
  • 4 cucchiai Olio di oliva
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Prima di tutto preparate le lasagnette. In una ciotola setacciate la semola, aggiungete un pizzico di sale e l’olio di oliva. Cominciate ad impastare, aggiungendo l’acqua a poco a poco, ve ne servirà circa 200 ml. Dovete ottenere un panetto non appiccicoso, liscio ed omogeneo.

  2. Lasagnette sfoglia

    Dividete il panetto in 4 parti. Tirate ogni piccolo pezzo di impasto con il mattarello o con la macchina sfogliatrice in una sfoglia sottile.

  3. Lasagnette

    Tagliate ogni sfoglia in lasagnette di circa 4 cm di larghezza e 10 cm di lunghezza. Fate riposare la pasta.

  4. Lasagnette con sugo di cipolla semplice

    Nel frattempo preparate il sugo alla cipolla. Pelate e lavate la cipolla, lavate il prezzemolo e tritatelo con un coltello o con una forbice da cucina. Versate l’olio di oliva in una pentola, aggiungete la cipolla tagliata a fette sottili. Fatela imbiondire per 2/3 minuti.

  5. Aggiungete la polpa di pomodoro, il prezzemolo tritato e un pizzico di sale. Chiudete il coperchio e fate cuocere per 10 minuti circa.

  6. Versate abbondante acqua in una pentola capiente, aggiungete il sale e portate a bollore. Tuffateci la pasta e fatela cuocere per 5 minuti circa.

  7. Una volta cotte, prelevate le lasagnette con un mestolo forato e aggiungetele al sugo con cipolla senza farle scolare troppo.

  8. Amalgamate le lasagnette con il sugo, spolverizzate con pepe nero e servitele belle calde! L’amido della pasta unito al sugo le renderà belle cremose ed appetitose. Buon appetito!

Note

  • Le lasagnette “sciotta sciotta” con sugo alla cipolla sono ottime calde ma devo ammettere che io le mangio volentieri anche riscaldate!
  • Se volete provare questo tipo di pasta in un’altra ricetta vi consiglio questa: LASAGNETTE CON FAGIOLI.
  • Se avete poco tempo e non volete preparare la sfoglia a mano, utilizzate quella in commercio. Vi consiglio quella sottilissima, tagliatela come sopra descritto.
  • Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, seguitemi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

© 2019, Paola. All rights reserved.

Precedente Tiella di riso patate e carciofi al forno Successivo Pan di Spagna con lievito

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.