Crostata senza burro con marmellata di albicocche

Questa crostata senza burro non vi farà sentire la mancanza di quella classica! La pasta frolla risulta morbida all’interno e croccante all’esterno; si stende facilmente e non si sbriciola come spesso accade con la frolla all’olio. Ho farcito la crostata con una deliziosa marmellata di albicocche fatta in casa, potete comunque utilizzare la marmellata o confettura che preferite. Se vi avanza della pasta frolla, utilizzatela per preparare i biscotti da inzuppo, risulteranno buonissimi! La crostata senza burro è meno calorica rispetto alla classica; l’impasto non ha bisogno di riposo e piace davvero a tutti! Una sola raccomandazione, utilizzate solo olio di semi di girasole che è più delicato dell’olio di oliva e rende i dolci friabili e gustosi. Vediamo allora come preparare questa delizia!

Se vi piacciono le crostate e non volete utilizzare il burro, vi consiglio anche questa ricetta: Crostata con pasta frolla allo yogurt e marmellata. Se invece preferite le crostate classiche, vi consiglio di provare questa: Crostata alla marmellata e mandorle. Se volete preparare in casa la marmellata di albicocche, ecco la mia ricetta: Marmellata di albicocche con agar agar.

  • Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, seguitemi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!
Crostata senza burro con marmellata di albicocchericetta
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8/10 Persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la frolla

  • 500 g Farina 00 (o di farro)
  • 200 g Zucchero
  • 2 Uova
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 100 ml Olio di semi di girasole
  • 60 ml Latte (circa)
  • 1 pizzico Sale
  • Buccia grattugiata di 1 Limone

Per la farcitura

  • 350 g Marmellata di albicocche

Preparazione

  1. Prima di tutto preparate la pasta frolla. In una ciotola setacciate la farina con il lievito, aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale e mescolate per bene.

  2. Aggiungete l’olio, la buccia grattugiata del limone e le uova. Cominciate ad impastare, aggiungendo il latte a poco a poco. Ve ne servirà all’incirca 60 ml per ottenere un panetto morbido, liscio ed omogeneo, facilmente lavorabile.

  3. Togliete 2/3 terzi dell’impasto e stendetelo con il mattarello. Adagiate la pasta frolla in una teglia rotonda di 26 cm. Aggiungete la marmellata e livellatela per bene.

  4. Stendete la parte restante dell’impasto e tagliatelo a strisce con la rotella dentellata. Decorate la superficie della crostata formando il classico reticolo. Piegate i bordi.

  5. Fate cuocere la crostata in forno ventilato, a 170° per 40 minuti circa, fino a quando risulterà leggermente dorata.

  6. Fate raffreddare la crostata e servitela su un piatto da portata!

Note

  • Come sempre, vi consiglio di attenervi alle istruzioni e temperature del vostro forno di casa per la cottura della crostata senza burro; come sapete, ogni forno si comporta a modo suo! Il mio forno di casa non prevede il preriscaldamento per le torte con lievito, il vostro potrebbe invece richiedere un preriscaldamento di 10 minuti.
  • Torna alla HOME PAGE.

© 2019, Paola. All rights reserved.

Precedente Verdure gratinate al forno Successivo Orecchiette al sugo di pomodoro con burrata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.