Ciambelline soffici senza patate, uova e lattosio

Queste ciambelline non potete assolutamente perderle! La ricetta che vi propongo oggi è davvero buonissima e diversa dal solito! Chi lo dice che anche gli intolleranti al latte o alle uova, oppure chi segue una dieta vegan, non possa gustarsi delle ottime ciambelline soffici soffici? E non dovete nemmeno aggiungere le patate! Ebbene si, consiglio di prepararle per Carnevale, porteranno dolcezza e allegria in tavola. Belle anche da presentare a feste di compleanno e ottime per la merenda o la colazione. Quando ho letto la ricetta su una rivista, sono rimasta sinceramente basita. Mi sono detta, ma come fanno ad essere così perfette e così buone senza gli ingredienti principali? Ho provato a farle e sono rimasta sbalordita dalla loro sofficità e bontà. Allora vi passo volentieri la ricetta, approvata da tutta la famiglia!

Ciambelline soffici senza patate
  • Preparazione: 7 Giorni, 1 Ora
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 230 g Farina 00
  • 30 g Fecola di patate
  • 5 g Lievito di birra secco
  • 30 ml Olio di semi di girasole
  • 40 g Zucchero
  • 150 ml Latte di mandorle
  • 1 pizzico Sale
  • 1 Scorza di limone (grattugiata)
  • q.s. Olio di semi di arachide (per friggere)
  • q.s. Zucchero a velo
  • q.s. Confettini colorati

Preparazione

  1. Su una spianatoia versate a fontana la farina, aggiungete la fecola, il lievito, la buccia grattugiata del limone e lo zucchero. Aggiungete piano piano il latte e cominciate ad impastare, aggiungete l’olio e il sale e continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio, morbido ed omogeneo.

  2. Mettete il panetto in una ciotola e fatelo lievitare per 2 ore ricoperto da un canovaccio pulito.

  3. Infarinate la spianatoia e allargate l’impasto con le dita. Allargatelo bene. Se volete, usate il mattarello, cercate di non infarinare molto l’impasto.

  4. Con un coppapasta formate delle ciambelline e con un coppapasta piccolissimo create il buco al centro. Fate riposare le ciambelle sulla spianatoia ancora 20 minuti.

  5. Versate l’olio di arachidi in una padella per fritture e fatelo scaldare. Friggete poche ciambelle per volta fino a dorarle da entrambi i lati. Basteranno 5 minuti per lato.

  6. Scolatele con un mestolo forato su carta assorbente da cucina, spolverizzatele di zucchero a velo e confettini colorati. Servitele calde!

Note

  • Il latte di mandorla lo trovate nelle erboristerie, nei supermercati e nei negozi di alimentazione biologica. Se non siete intolleranti al lattosio o non seguite una dieta vegana, utilizzate tranquillamente il latte vaccino.
  • Cercate altre ricette per Carnevale? Vi consiglio la ricetta dei fravioli alla ricotta, che trovate QUI

© 2017 – 2018, Paola. All rights reserved.

Precedente Pizzoccheri alla valtellinese Successivo Fusilli piccanti di Zizì

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.