Le linguine allo scoglio: uno dei più saporiti primi piatti di mare. Semplici e veloci da preparare.

linguine allo scoglio

INGREDIENTI PER LE LINGUINE ALLO SCOGLIO

Per 4 pers.

400 gr. di linguine

300 gr. di gamberi

500 gr. di cozze

500 gr. di vongole

5 cucchiai di olio evo

Due spicchi di aglio

Peperoncino a piacere

un bicchierino di brandy

300 gr. di pomodorini

Un ciuffo di prezzemolo

Sale e pepe q. b.

PROCEDIMENTO

Mettere le vongole a bagno per almeno 2 ore in acqua fredda salata, sciacquarle più volte e farle scolare. Pulire e lavare le cozze. Pulire ed eliminare la testa ai gamberi, lavarli. Lavare e tagliare a metà i pomodorini. In una padella con un cucchiaio di olio: far aprire le cozze e le vongole con coperchio e fuoco vivo per 2 min., sgusciarle, lasciando alcune cozze intere per decorazione. Filtrare il liquido rimasto in padella.  In un’altra larga padella: mettere i 4 cucchiai di olio, il peperoncino e i 2 spicchi di aglio interi. Farli imbiondire e toglierli. Unire i gamberi, farli insaporire e sfumare con il bicchierino di brandy. Aggiungervi le cozze e le vongole e il loro liquido, dopo un paio di minuti unire i pomodorini. Salare pochissimo e pepare a piacere. Cuocere a fuoco vivace. Intanto lessare la pasta al dente, scolarla e versarla direttamente in padella, mantecare e spolverizzare con prezzemolo tritato. Servire subito le linguine allo scoglio. BUON APPETITO

linguinescoglio1

CURIOSITA’

PEPERONCINO

Quattro composti del peperoncino, tra cui iflavonoidi e i capsaicinoidi, hanno un effetto antibatterico, cosicché cibi cotti col peperoncino possano essere conservati relativamente a lungo.
Questo spiega anche perché più ci si sposta in regioni dal clima caldo, maggiore sia l’uso di peperoncino ed altre spezie. I peperoncini sono ricchi in vitamina C e si ritiene abbiano molti effetti benefici sulla salute umana, purché usati con moderazione ed in assenza di problemi gastrointestinali.

Commenti disabilitati su LINGUINE ALLO SCOGLIO