Crea sito

Pandoro ad impasto unico

Il Pandoro ad impasto unico è l’alternativa alla classica lavorazione del pandoro, ma con il risultato esattamente uguale.
Comincio con il dire che tutte le cose che facciamo hanno bisogno di pazienza ed Pandoro ad impasto unico è anche una di quelle, perchè i tempi di lievitazione sono lunghi, ma ne vale la pena.
Se volete farlo in tempi brevi allora imparate a fare come me che preriscaldo il forno a 50 gradi e lo spengo quindi metto a lievitare l’impasto ed in tempi brevi atterrete questo risultato, invece quando ho tempo impasto la sera verso le ore 19.00 comincio in modo tale che riesco a mettere l’impasto a lievitare per le ore 21.00 fino al mattino dopo che dovrò dargli solo le pieghe e metterlo nello stampo ancora 2 ore a lievitare ed è fatta.
Allora se siete pronti cominciate a preparare gli ingredienti e vi prenderete la soddisfazione di aver preparato il pandoro da sole.
Grembiule ed in cucina.

Pandoro ad impasto unico
  • DifficoltàAlta
  • Tempo di preparazione1 Giorno
  • Tempo di riposo14 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il lievitino del Pandoro ad impasto unico
  • 100 gLatte (leggermente tiepido)
  • 70 gFarina 00
  • 12 gLievito di birra fresco (oppure 4 gr. di lievito secco)
  • 10 gZucchero

Impasto per il Pandoro da 1 kg

  • il lievitino
  • 140 gZucchero
  • 400 gFarina 00
  • 50 gAcqua
  • 2Uova (medie intere)
  • 3Tuorli (medi )
  • 150 gburro (morbido)
  • 5 gSale
  • Scorza di limone (o ½ fiala al limone)
  • Scorza d’arancia (o ½ fiala all’arancia)
  • 2 cucchiainiEstratto di vaniglia (io ho usato aroma alla vaniglia)

Preparazione

  1. Per prima cosa è importante preparare il lievitino, quindi mettiamo in una terrina il latte, la farina, il lievito e lo zucchero.

    Mescoliamo con un cucchiaio e lasciamolo lievitare fino al raddoppio ricoperto di pellicola o comunque chiuso ermeticamente.

    Io per velocizzare ho preriscaldato il forno a 50 gradi e spento, poi ho riposto il lievito nel forno e dopo 20 minuti era pronto.

  2. Ecco il lievitino pronto per impastare.

    Mettiamo in una planetaria o nel bimby il lievitino, la farina, le uova intere e i tuorli e i 50 gr. di acqua.

    Facciamo impastare per 10 minuti con la planetaria o chi ha il bimby 5 minuti.

  3. Poi continuando ad impastare e in questo ordine aggiungiamo lo zucchero poco per volta ed aspettiamo che sia ben assorbito, la stessa cosa vale per gli altri ingredienti, continuiamo con il burro a pezzetti che inseriamo piano piano, poi la scorza di limone ed arancia e l’estratto alla vaniglia oppure come ho fatto io mezza fiala di ognuna, infine il sale e continuiamo ad impastare fino al completo assorbimento di tutti gli ingredienti.

  4. Lo mettiamo a lievitare in un contenitore imburrato ben sigillato nel forno una notte intera oppure, se volete velocizzare, preriscaldate il forno a 50 gradi lo spegnete e dopo mettete l’impasto al suo interno lasciandolo lievitare fino al raddoppio che dovrebbe avvenire in 2 ore circa.

  5. Avvenuta la lievitazione mettiamo su un piano da lavoro leggermente imburrato e diamo le classiche quattro pieghe come si fanno per il pane, dopodichè diamo una forma al panetto tonda e poniamolo con la parte liscia sotto nello stampo per il pandoro già imburrato in precedenza.

  6. Deve Lievitare fino al bordo poi inforniamo posizionando sulla parte bassa del forno ( io consiglio di mettere la griglia sottosopra proprio per terra in modo che ci siano solo pochi centimetri di sollevamento dalla superficie), a 180 gradi forno preriscaldato per 10 minuti.

  7. Pandoro ad impasto unico

    Come vedete dalla foto sarà già bello gonfio, se si scurisce troppo lo ricoprite con carta alluminio e continuate la cottura per altri 30 minuti, ma fate sempre la prova stecchino altrimenti qualora ci fosse bisogno lo lasciate ancora cuocere.

  8. Pandoro ad impasto unico

    Terminata la cottura lasciatelo raffreddare nella forma e dopo lo togliete dallo stampo.

    Eccolo il Pandoro ad impasto unico bello soffice e … un profumino inebriante.

  9. Spero che questa ricetta vi sia piaciuta, lasciate un commento e ditemi cosa ne pensate, cliccate qui troverete altre ricette interessanti. Date uno sguardo!!

    Iscrivetevi al mio canale YouTube , Seguitemi sulla mia pagina:

     FacebookPinterestTwitter , ed Istangramm .

    Ciao alla prossima ricetta.

Pubblicato da lacucinadielsa

Ciao a tutti, mi chiamo Elsa ho 37 anni e vivo in Germania, sono una mamma e casalinga a tempo pieno ed ho la grande passione della cucina e voglio condividerla con voi. Cominciamo questa avventura !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.