Torta all’arancia e gocce di cioccolato

Questa sofficissima torta all’arancia e gocce di cioccolato è uno dei miei dolci preferiti. Ricetta riuscitissima e infallibile. Il risultato è una nuvola morbidissima e profumata come un pan di spagna, dal gusto delizioso, arricchito dal cioccolato fondente e da una glassa leggera all’arancia che completa questo dolce, facile da realizzare e irresistibile da assaggiare! 😀

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30-35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: teglia rettangolare 30x22x5 cm (circa 20 pezzi) o teglia rotonda Ø 28 cm
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Uova (grandi) 3
  • Zucchero 300 g
  • Margarina vegetale (o burro ammorbidito) 80 g
  • Farina 00 200 g
  • Fecola di patate 100 g
  • Arance (grandi, non trattate) 2
  • Lievito 1 bustina
  • Vanillina 1 bustina
  • Sale pizzichi
  • Gocce di cioccolato (fondente o scaglie) 70 g
  • Zucchero a velo vanigliato circa 200 g

Preparazione

  1. Le uova da usare per questa ricetta devono essere a temperatura ambiente.

    Grattugiare la buccia di un’arancia non trattata e tenerla da parte. Spremere entrambe le arance. (Se la quantità di succo dovesse risultare scarsa o il succo troppo concentrato, allungare con 2-3 cucchiaini d’acqua). Del succo ottenuto, metterne da parte mezzo bicchiere che servirà poi per la preparazione della glassa.

    In due diverse ciotole, una piccola e una più grande e capiente, separare gli albumi dai tuorli. Gli albumi nella ciotola piccola con l’aggiunta di un pizzico di sale, i tuorli nel recipiente capiente dove verrà preparato l’impasto. Montare bene gli albumi a neve ferma con uno sbattitore elettrico o con la frusta tradizionale. Nell’altro recipiente, aggiungere lo zucchero ai tuorli e frullare fino a ottenere una crema fluida. Unire la buccia d’arancia grattugiata e il succo delle due arance. Amalgamare il composto, utilizzando sempre una frusta o un sbattitore, unire poco per volta la farina, la margarina o burro fatta a piccoli tocchetti e continuare a rimescolare. Infine aggiungere il lievito vanigliato, gli albumi montati a neve ferma, la vanillina e per ultime le gocce o scaglie di cioccolato fondente, mescolando il più delicatamente possibile in modo che l’impasto non si smonti e rimanga spumoso. Versare il composto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata (sbattere per far cadere la farina in eccesso). Infornare in forno preriscaldato a 160° per 30-35 minuti. Fare la prova dello stecchino infilzato nella torta per verificarne la perfetta cottura. Una volta raffreddatasi la torta può essere decorata semplicemente con una spolverata di zucchero a velo o se preferite con la glassa all’arancia. 😛

    per la glassa all’arancia a freddo: In una scodella, mescolare un cucchiaino di succo d’arancia e una cucchiaiata di zucchero a velo. Amalgamare energicamente e ripetere, aggiungendo poco a poco il succo d’arancia e lo zucchero a velo. Mescolare velocemente e sciogliere col cucchiaino sempre tutti i grumi che si vengono a formare. Questa glassa deve risultare alla fine fluida e vischiosa. Le gocce di glassa devono scivolare dal cucchiaino con una consistenza simile a quella del miele liquido. Quindi, se troppo liquida aggiungere ancora un po’ di zucchero a velo, se troppo densa e compatta, diluire con qualche cucchiaino d’acqua e rimescolare. Per verificare la giusta consistenza e coprenza della glassa fare la prova spalmandone su qualche centimetro di una parte nascosta o laterale della superficie della torta e aspettare dai 5 ai 10 minuti che si asciughi. Se sarà completamente asciutta e compatta e non si appiccicherà al dito, allora è pronta. Ricoprire tutta la superficie della torta con un velo coprente di glassa e lasciare che si asciughi e si solidifichi a temperatura ambiente per almeno 15-20 minuti. 🙂

Note

Precedente Frittata di finocchi di Giovanna Successivo Pasta primavera al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.