Parmigiana light di melanzane grigliate

La parmigiana light di melanzane grigliate non ha nulla da invidiare alla parmigiana classica, uno dei pilastri sacri della cucina italiana. Un contorno amatissimo e in questa versione anche semplice e veloce da preparare e, perché no, più leggero e digeribile di quella classica, pur sempre mantenendo gli ingredienti caratteristici. Il profumo del basilico fresco completerà questa pietanza rendendola irresistibile! 😛

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    5+15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Melanzana ovale nera grande 1
  • Passata di pomodoro 200 ml
  • Scamorza (provola) 100 g
  • Basilico 1 ciuffo
  • Aglio 2 spicchi
  • Pangrattato 2 cucchiai
  • Parmigiano reggiano 2 cucchiai
  • Capperi sotto sale 1 cucchiaio
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Preparare una salsa di pomodoro semplice, facendo rosolare a fuoco medio gli spicchi d’aglio in padella con un filo d’olio e.v.o. per 2 minuti e aggiungere la passata di pomodoro facendola stringere per qualche minuto, aggiustandola con un pizzico di sale. Condire con un altro filo d’olio e.v.o. Intanto, lavare, sbucciare per lungo la melanzana lasciando solo qualche strisciolina di buccia, affettarla in fette piuttosto regolari da circa mezzo centimetro. (Ovviamente togliere il peduncolo e la punta). Grigliare sulla piastra ben calda ogni fetta da ambo i lati.  Riporre le fette ben grigliate in un piatto. Tagliare in fettine sottili la scamorza o provola. Mettere a dissalare in una tazza con acqua tiepida una bella cucchiaiata di capperi sotto sale (facoltativi per chi non li gradisce).

    In una pirofila di pyrex o in una teglia da forno in ceramica (io ho usato una ciotola rotonda in pyrex che mostra bene tutti gli strati), assemblare la parmigiana spalmando per primo un cucchiaio abbondante di salsa di pomodoro nel fondo. Proseguire con uno strato di fette di melanzana, le fette di scamorza, spalmare un’altra cucchiaiata di salsa e qualche cappero ben strizzato e qualche foglia di basilico fresco. Spolverizzare con un po’ di parmigiano grattugiato e di pangrattato che assorbe l’umidità in eccesso della salsa (io spesso uso del pangrattato a grana grossa). Continuare a stratificare gli ingredienti in questo modo cercando di non lasciare vuoti e facendo aderire bene ai bordi interni della pirofila. Completare l’ultimo strato con fette di melanzana cosparse della restante salsa, qualche cappero e infine coprire con parmigiano e abbondante pangrattato. 🙂

    Infornare la teglia o pirofila e cuocere in modalità forno ventilato a 160° per circa 15 minuti o finché la superficie non risulterà ben dorata. Fare riposare la parmigiana light a temperatura ambiente per circa un’ora prima di servirla per far si che gli strati si compattino e insaporiscano. Buon appetito! 🙂

    Se vi è piaciuta la parmigiana light di melanzane grigliate, provate anche gli altri gustosi contorni! 😀

Precedente Crostata morbida alla stracciatella Successivo Quiche con ricotta piselli e pancetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.