Crea sito

Focacce “Scacce” ricotta e fave

Le focacce o “scacce” ripiene sono il finger food più popolare e tipico della provincia di Ragusa (insieme ai famosi arancini o arancine che dir si voglia). Semplici da preparare e dai gusti più diversi, sono vendute da ogni panificio e rosticceria della zona. Probabili discendenti delle famose empanadas spagnole, sono il cibo più antico e diffuso durante le festività, i pranzi domenicali e le gite fuori porta. Questa è la versione con ricotta e fave verdi fresche, un tipo di scacce che si prepara soprattutto nel pieno della stagione primaverile.  🙂

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgFarina di grano duro
  • 1Lievito di birra fresco (cubetto da 25 g)
  • 5 cucchiaiOlio di semi di girasole
  • 1Cipolla
  • 800 gRicotta vaccina
  • 500 gFave fresche ((già sgusciate dai baccelli))
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Pepe nero

Preparazione

*Le fave fresche devono essere quelle verdi tenere primaverili, eventualmente anche quelle surgelate purché con la buccia tenera e verde, senza l’escrescenza sulla punta.
*La ricotta vaccina deve essere di almeno un giorno prima (non fresca di giornata) e ben sgocciolata dal siero.

Preparazione

  1. Su una spianatoia, disporre a fontana la farina e al centro sbriciolare il cubetto di lievito birra fresco. Aggiungere l’olio di semi di girasole al centro. Cospargere un cucchiaino abbondante di sale fino lungo il bordo della conca di farina. Versare un bicchiere di acqua appena tiepida nella conca e poi raccogliere con le mani la farina portandola verso la parte centrale. Impastare con le mani fino ad ottenere una palla di impasto solido ed elastico che successivamente dovrà essere lavorato col mattarello. Lasciare riposare la pasta dentro un canovaccio pulito piegato come una tasca.

    Nel frattempo che il panetto riposa, dedicarsi alla preparazione del ripieno. Lavare e mondare le fave, togliendo l’escrescenza verde sulla punta. In una insalatiera capiente mettere la ricotta, la cipolla tritata finemente e le fave, salare quanto basta e aggiungere sufficiente olio e.v.o per mescolare il ripieno. Spolverare con abbondante pepe nero e continuare ad amalgamare il ripieno fino a ottenere una consistenza cremosa e omogenea.

    Sulla spianatoia, dividere il panetto in 4 parti uguali (ognuna diventerà una focaccia). Lavorare e riprendere la pasta, tirare una sfoglia ovale dello spessore di mezzo cm e del diametro di 20-25 cm. Disporre un quarto del ripieno di ricotta e fave su metà della superficie della sfoglia e risvoltare l’altra metà su quella col ripieno. Chiudere bene con pollice e indice i due lembi di pasta (volendo si può anche intrecciare il bordo chiuso). Ogni focaccia ripiena avrà la forma di una mezza luna. Adagiare su una teglia preparata con carta forno, bucare in due, tre punti la superficie con una forchetta. Ripetere il procedimento, ottenendo cosi’ 4 scacce. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti fino alla perfetta doratura. Le focacce “scacce” ricotta e fave si possono mangiare calde o essere conservate in un contenitore ermetico in frigo per qualche giorno e riscaldate al bisogno.

Se vi sono piaciute le focacce “scacce” ricotta e fave, provate anche gli altri sfiziosi finger food o i golosi piatti unici! 😉

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: