Crea sito

Fagottini di lonza ripieni

Questi fagottini di lonza di maiale sono una ricetta molto gustosa e sfiziosa. Ripieni di fette sottilissime di mortadella e scamorza affumicata a cui si aggiunge l’aroma delicato della noce moscata. Insomma, un secondo di carne ripiena, semplice ma al tempo stesso adatto ad un menù particolare, un pranzo domenicale o magari un secondo piatto per le giornate di festa! Volendo, questi involtini possono essere cucinati anche senza panatura, per una versione più leggera ma ugualmente appetitosa! 🙂

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: per 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Lonza di maiale 8 fette
  • Mortadella (tagliate sottilissime) 8 fette
  • Scamorza affumicata (tagliate sottilissime) 8 fette
  • Prezzemolo (finemente tritato) q.b.
  • Pangrattato (se necessario aggiungerne) 10 cucchiai
  • Uovo 1
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Parmigiano grattugiato 1 cucchiaio
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Vino bianco 1 bicchierino

Preparazione

  1. Sul piano da lavoro adagiare su ogni fetta di lonza una fettina di mortadella e una di scamorza affumicata, un pò di prezzemolo tritato e una leggera spolverata di noce moscata. Arrotolare la fetta di carne su sé stessa, formando così un fagottino ripieno. In una ciotola, a parte, sbattere l’uovo e aggiungere un pizzico di pepe nero tritato e  un cucchiaio di parmigiano grattugiato. Continuare a sbattere fino ad amalgamare. Mettere il pangrattato in un piatto piano e aggiungere un pizzico di pepe nero e sale q.b. , mescolando bene. Intanto, preparare anche una teglia o una pirofila, cospargendone il fondo con il vino bianco e un filo di olio e.v.o. Immergere ogni fagottino nell’uovo e rotolarlo nel pangrattato, tenendo sempre chiuso il lembo e chiudendo bene anche le estremità con i polpastrelli finché la panatura non risulti omogenea e non ricopra tutto l’involtino. Sistemare delicatamente i fagottini impanati nella teglia con il lembo di chiusura rivolto verso il basso, a toccare il fondo, cosicché non si correrà il rischio che si apra durante la cottura. Cuocere in forno preriscaldato a 180 ° per circa 20 minuti. Servire caldi! 🙂

    N.B. Nel caso voleste evitare di impanare i fagottini, cuocere per 15 minuti e irrorare a metà cottura con il fondo di cottura o con un pò di vino bianco.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: