Biscotti morbidi al limone

Dal sapore delicato, questi biscottini al limone sono ideali per accompagnare il tè o per concedersi uno sfizio senza troppi sensi di colpa. Per di più sono morbidissimi e facili da preparare! 😉 Inoltre, il profumo di limoni porterà un anticipo di primavera nella vostra cucina. 🙂

  • Preparazione: 15 + 1 ora di riposo Minuti
  • Cottura: 10-15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: circa 30 biscotti
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Farina 00 300 g
  • Uovo 1
  • Zucchero 150 g
  • Limoni (non trattati) 2
  • Margarina vegetale (o burro ammorbidito) 100 g
  • Lievito in polvere per dolci (mezza bustina) 8 g
  • Vanillina 1 bustina
  • Cannella in polvere 1 cucchiaino
  • Zucchero a velo vanigliato 3 cucchiai

Preparazione

  1. Grattugiare la buccia di 2 limoni non trattati. In un recipiente capiente lavorare, meglio se con lo sbattitore elettrico, la margarina o burro ammorbidito e lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungere l’uovo e montare ancora per qualche minuto. Unire farina, lievito, la buccia grattugiata precedentemente dei due limoni e il succo di un solo limone. Infine, aromatizzare ulteriormente con cannella e vanillina. Impastare fino ad ottenere una consistenza morbida e mettere a riposare in frigo per un’ora. Riprendere l’impasto e formare con le mani delle palline della grandezza di una noce. Rotolarle nello zucchero a velo in modo da coprirle interamente. Prenderle con molta delicatezza e riporle ben distanziate in una teglia con carta forno. Cuocere in forno a 170° per 10-15 minuti, dipende dal tipo di forno, ma, seppure la loro caratteristica sia proprio quella di creare delle crepe in superficie, sarà sufficiente sollevarli con la punta di un coltello e verificarne la cottura dal suolo dorato del biscotto. I biscotti al limone appena sfornati devono risultare molto morbidi poiché, raffreddandosi, tendono comunque a consolidarsi quanto basta, pur restando morbidi per giorni. Conservare in un luogo asciutto e lontano da fonti di calore. Si mantengono per circa una settimana, sempre se ne restano! 😀

Note

Precedente Fettuccine con panna, pesto e pancetta Successivo Biscotti al cioccolato (senza burro)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.