Crea sito

torta della nonna

torta della nonna

Torta della nonna

INGREDIENTI per 6-8 persone

  • per 250 gr di pasta frolla
  • 250 gr di farina
  • 125 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 3 uova
  • scorza di limone
  • per 500 gr di crema pasticcera
  • 2,5 dl latte
  • 25 gr farina
  • 250 gr zucchero
  • 3 tuorli
  • 1 stecca di vaniglia
  • scorza di 1/2 limone
  • per la decorazione
  • 100 gr di pinoli
  • zucchero a velo

PREPARAZIONE

Per prima cosa preparate la pasta frolla. Togliere il burro dal frigorifero con almeno 1/2 ora d’anticipo. Mettete nel robot con l’utensile a lama, la farina, il burro e lo zucchero e fate andare finché non si formano delle briciole, a questo punto aggiungete il resto (uova, vaniglia, scorza di limone e il sale), fate andare a scatti fino a che non si formano delle briciole molto grosse, a questo punto togliete il tutto dal robot e finite di impastare a mano (possibilmente non calde) e formate una palla, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigorifero per almeno 1 ora. Se non avete il robot, oppure volete fare la pasta frolla a mano procedete come segue. Mettere nella ciotola la farina, lo zucchero e il sale. Fare uno spazio nel centro e metteteci il burro, i tuorli, la vaniglia, il sale e la scorza di limone. Iniziate ad impastare con la punta delle dita e continuate fino a che la farina non sarà tutta assorbita dalle uova e dal burro, cercate di lavorarla il meno possibile, appena sarà compatta formate una palla, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigorifero per almeno 1 ora. 

Nel frattempo preparate la crema pasticcera. In una casseruola ponete lo zucchero e i tuorli, lavorate con cura gli ingredienti mescolandoli con una frusta fino ad ottenere una crema gonfia. Aggiungere la farina e continuate a mescolare con la frusta per amalgamare bene il tutto.

Contemporaneamente scaldate sul fuoco il latte con i semi della stecca di vaniglia e la scorza del limone. Quando il latte sarà tiepido filtratelo e versatelo nella casseruola, trasferite il recipiente sul fuoco basso e portate ad ebollizione. Appena accenna a bollire, riducete la fiamma al minimo e cuocete per 5 minuti senza smettere di mescolare e quando l’avete terminata, lasciatela raffreddare, quindi mettete sopra un foglio di pellicola trasparente  per evitare la formazione della patina.

Accendete il forno a 190°

Trascorsa 1 ora prendere la pasta frolla dal frigorifero e dividetela in 2 parti, un grossa circa il doppio dell’altra. La parte minore rimettetela in frigorifero. Stendete la parte maggiore sul fondo della tortiera in uno strato uniforme, rialzando i bordi di circa 2 cm.

Versate la crema pasticcera fredda sulla frolla e livellatela con il dorso di un cucchiaio bagnato.

Prendete la rimanente frolla dal frigorifero e formate un cerchio della grandezza della tortiera, quindi mettetela sulla crema pasticcera facendo in modo che i bordi combacino con la base della torta. Fate dei fori con una forchetta e spingete leggermente per far uscire l’aria rimasta sotto.

Spennellate la superficie con del latte e spolverizzate con i pinoli.

Mettete la torta nel forno, cuocetela per 25-40 minuti quindi sfornate. Lasciatela raffreddare, quindi toglietela dalla tortiera, mettetela su un piatto da portata, spolverizzatela con abbondante zucchero a velo e servite.

Ti è piaciuta questa ricetta? Seguimi su Facebook IOINCUCINACONTE per tante altre ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.