Crea sito

Polpettine delicate

Inizia ad essere bella stagione e questo ti invita a preparare dei piatti non sempre caldi. Oggi come secondo ho deciso di preparare queste polpettine, che potrebbero andare benissimo anche come antipasto o in dimensioni minori come finger food. Gli ingredienti sono semplici e i genere molto apprezzati da tutti.

polpettine delicate
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Patate 300 g
  • Mortadella di Bologna 100 g
  • Acciughe (alici) 4
  • Cetriolini sottaceto 4
  • Senape 1 cucchiaino
  • Prezzemolo 1 ciuffo

per la maionese

  • Olio di semi di girasole 230 ml
  • Uova 1
  • Senape 1 cucchiaino
  • Succo di limone 1/2
  • Sale fino qb

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate la maionese. L‘uovo, l’olio e la senape debbono essere tutti a temperatura ambiente, quindi ricordatevi di prenderli fuori dal frigorifero almeno 1 ora prima.

    Versate nel bicchiere del frullatore ad immersione gli ingredienti in questo ordine: l’uovo, l’olio di semi di girasole, il succo di limone (o aceto) e il sale. Mettete il minipimer nel bicchiere, deve toccare il fondo, ed iniziate a frullare senza muoverlo dal fondo per circa 10/15 secondi. Quando vedere che il tuorlo e l’olio iniziano ad amalgamarsi, iniziate ad andare sue e giù con il minipimer per 30 secondi circa. A questo punto la maionese dovrebbe aver assunto una consistenza bella compatta.

    Lessate le patate in acqua salata. Quando sono cotte pelatele, schiacciatele ancora calde con lo schiacciapatate, oppure con una forchetta.

    Tritate finemente la mortadella, i filetti di acciuga, i cetriolini e il ciuffo di prezzemolo.

    Mettete in una terrina le patate schiacciate, e tutti gli altri ingredienti finemente tritati, aggiungere la maionese e il cucchiaino di senape e amalgamare il tutto in modo  da ottenere un impasto omogeneo.

    Prelevate delle quantità di impasto e formate delle polpette (io per farle tutte uguali ho usato il porzionatore da gelato).

    Mettere in frigorifero per almeno 2 ore.

Note

Se vuoi essere sempre aggiornato segui IOINCUCINA su Facebook e Pinterest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.