Pasta fresca all’uovo colorata

In questa raccolta voglio proporvi l’esecuzione della pasta fresca all’uovo colorata con il bimby e con metodo tradizionale. 



Si possono fare  tutti i tipi di pasta, di tanti colori. Qui di seguito vi spiego la modalità e i quantitativi di prodotto da aggiungere per ogni 100 gr di farina. Naturalmente per i prodotti in polvere le quantità di uova totale rimangono le stesse, mentre per i prodotti mixati, cominciate con un uovo in meno, poi a seconda della consistenza aggiungete se necessario.


CON IL BIMBY Inserire nel boccale le farine, le uova, il sale e il particolare colorante che volete aggiungere e lavorate per 1 minuto velocità 5. Aiutandovi con una spatola raccogliete l’impasto dai bordi, quindi lavorate per 1 minuto a velocità 6. Avvolgete l’impasto con pellicola trasparente e lasciate riposare almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo spianatela sottilmente con il mattarello o con l’apposita macchina e datele la forma che preferite.


CON IL METODO TRADIZIONALE Amalgamate le due farine con le uova sbattute, aggiungete il particolare colorante che volete dare, manipolatela a lungo, deve risultare una pasta liscia e soda. Metterla in un tovagliolo e lasciarla riposare per almeno 30 minuti.Trascorso questo tempo spianatela sottilmente con il matterello o con la apposita macchina e datele la forma che preferite.
NATURALE 
 
solo uova possibilmente quelle a tuorlo giallo per pasta


ARANCIONE 



 

 50 gr di carote lessate passate al mixer

 
ROSA  

 

 10 gr di barbabietola lessata passata al mixer

 

 
VERDE 

 

20 gr di spinaci lessati, strizzati e passati al mixer

 

 

   

30 foglie di basilico tritate nel mixer con 50 ml di acqua fredda, 1 cucchiaio di olio e 1 pizzico di sale

 
NERA



 

 

1 bustina di nero di seppia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.