Gnocchi di farina di farro con asparagi

Questi gnocchi di farina di farro sono ideali per chi è a dieta, per chi soffre di intolleranza alimentare oppure per chi è vegetariano, infatti sono preparati con farina di farro e conditi con asparagi.

gnocchi di farina di farro con asparagi

Gnocchi di farina di farro con asparagi

INGREDIENTI per 4 persone

  • per gli gnocchi
  • 300 ml di farina di farro
  • 300 ml di acqua
  • sale
  • per il sugo
  • 500 gr di asparagi
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota piccola
  • 1 cipolla piccola
  • olio EVO
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE

Per preparare questi gnocchi di farina di farro con asparagi, per prima cosa mettete l’acqua in una pentola con un pizzico di sale e portate a bollore. Quando l’acqua inizia a bollire, toglietela dal fuoco e tutta in una volta versate la farina setacciata e un pizzico di sale.

Mescolate aiutandovi con un cucchiaio di legno, facendo attenzione a non scottarvi, amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Mettete il composto sulla spianatoia ed aspettate che si raffreddi completamente, nel frattempo iniziate a preparare il sugo.

Mettete metà  asparagi, puliti e lavati 5 minuti nella pentola a pressione per farli ammorbidire un poco.

In una padella mettete il sedano, la carota e la cipolla tritati finemente, con un cucchiaio di olio EVO, e iniziate a far appassire le verdure. Fate attenzione a non farle bruciacchiare, eventualmente aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda. Quando le verdure si sono appassite, aggiungete la metà di asparagi ancora crudi tagliati a pezzetti. Fate andare per una decina di minuti aggiungendo acqua calda, gli asparagi debbono diventare morbidi. Aggiustate di sale e pepe.

Riprendete l’impasto per gli gnocchi che a questo punto si sarà già raffreddato e dividetelo in 3/4 parti. Modellate i pezzetti di impasto in cordoncini non troppo sottili e con un coltello tagliate in cilindretti di 2 cm circa.

Prendete l’attrezzo per rigarli (se non lo avete usate una forchetta e strisciate i cilindretti sui rebbi) e formate le classiche righe degli gnocchi. Proseguite con tutti i pezzetti di impasto e mettete gli gnocchi su una spianata coperta di farina.

Prendete il sugo e mettetelo nel bicchiere del mixer e riducete il composto in una crema liscia ed omogenea. Rimettete il tutto nella padella.

Portate a bollore una pentola con l’acqua salata,  quindi calate gli gnocchi e quando iniziano a salire, con una schiumarola toglieteli e metteteli nella padella dove avete fatto il sugo, fate saltare, non rimescolate perchè gli gnocchi potrebbero rompersi, e serviteli belli caldi.

Se ti è piaciuta questa ricetta, seguimi su Facebook IOINCUCINACONTE  per tante altre ricette.

Precedente Riso nero venere con crema di zucchine e cozze Successivo Tagliolini neri con capesante e funghi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.