Crea sito

Ciambella bolognese (ricetta Sorelle Simili)

E’ la tipica ciambella di pasta dura da intingere nel vino, ma è ottima anche la mattina nel caffelatte. In una versione un po’ più ricca della tradizionale, ci permette, sempre con questo impasto, di fare anche biscotti, raviole e crostate.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30/40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Farina 00 1 kg
  • Burro 375 g
  • Strutto 25 g
  • Zucchero 350 g
  • Latte 50 g
  • Miele millefiori 10 g
  • Sale 5 g
  • Lievito chimico in polvere 25 g
  • Uova 4
  • Granella di zucchero

Preparazione

  1. Setacciate la farina con lo zucchero, quindi fate la fontana e mettete al centro il burro, le uova e il latte ed amalgamate il tutto fino ad ottenere una crema, coprite con la farina dell’anello e spargetevi sopra il lievito chimico setacciandolo.

  2. Prendete una spatola e iniziate a mescolare cercando di fare assorbire tutto il lievito e contemporaneamente la farina. Non lavoratela con le mani, ma solo con la spatola dal basso verso l’alto. Una cosa è importate per la riuscita, trattarla come una frolla, non lavorarla mai, ma ammassarla soltanto e farla rotolare sul tagliere dandole dei colpi con la mano ma senza schiacciarla.

  3. Dividete l’impasto in 3 parti e formate dei filoni che verranno chiusi ad anello o che potranno essere cotti così semplicemente.

    Praticate dei tagli, pennellate con uovo sbattuto e cospargete con zucchero in granella.

  4. Infornate a 180° per 25/30 minuti. Assicuratevi della cottura mettendo il classico stecchino al centro, se esce asciutto la ciambella è cotta, altrimenti fate andare ancora 5 minuti per volta, sempre accertandosi della cottura con lo stecchino.

Note

Se ti è piaciuta la ricetta segui IOINCUCINA su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.