Carciofi al sugo

I carciofi al sugo sono ottimi come contorno o come secondo piatto vegetariano. Sono molto facili da preparare e con la pentola a pressione anche molto veloci. Ricetta ideale per chi ha poco tempo da dedicare alla cucina.

carciofi al sugo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti dei carciofi al sugo

  • 4carciofi
  • 1 spicchioaglio
  • 3 ramettiprezzemolo
  • 50 gconcentrato di pomodoro
  • 1limone
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Strumenti

  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello
  • 1 Ciotolina
  • 1 Padella
  • 1 Pentola a pressione

Preparazione dei carciofi al sugo

  1. Eliminate le punte spinose dei carciofi tagliando l’ortaggio a circa 2/3 di altezza. Togliete una ad una le foglie esterne più dure fino ad arrivare al cuore del carciofo. Togliete con un cucchiaino il fieno centrale. Dividete i carciofi a metà. Effettuata questa operazione mettete subito i carciofi in una ciotola di acqua con il succo di limone per evitare che si scuriscano.

  2. Mettete nella pentola a pressione i carciofi, aggiungete un paio di bicchieri di acqua e sul fuoco forte portate a bollore. Quando la pentola inizia a sibilare, abbassate il fuoco e continuate la cottura per altri 3/4 minuti. I carciofi si debbono cuocere, ma non disfare.

  3. Tritate finemente l’aglio assieme al prezzemolo. Mettete in una padella che possa contenere i mezzi carciofi in un solo strato, un filo di olio e il trito di prezzemolo, aggiungete il concentrato di pomodoro diluito in un poco di acqua e fate andare per 5/6 minuti, quindi aggiungete i mezzi carciofi e continuate la cottura per altri 5/6 minuti irrorando i carciofi con il sughetto. Trascorso questo tempo spegnete il fuoco e servite i carciofi ben caldi.

Note

Se non possedete la pentola a pressione, cucinate i carciofi in una casseruola per il tempo necessario a farli diventare morbidi.

Se non avete una padella grande in modo da contenere tutti i mezzi carciofi in un solo strato, effettuate la cottura in più volte.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.