Canapè aragosta e asparagi

Dopo aver fatto il risotto con gli asparagi ne erano rimasti alcuni, troppo pochi per poterli servire come contorno, quindi ho iniziato a sfogliare le pagine dei miei vari libri di cucina ed ho trovato questa ricetta. Facili, veloci e soprattutto buoni, questi canapè aragosta e asparagi, sono ideali come finger food, sono indicati anche come antipasto in una cena di vigilia.

canapè aragosta e asparagi
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Aragosta 2
  • Asparagi 16
  • Pomodori ramati 2
  • Prezzemolo q.b.
  • Limoni q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Maionese q.b.

Preparazione

  1. Per questi canapè aragosta e asparagi iniziate col preparare la maionese, per la ricetta cliccate qui, se volete la maionese con uova pastorizzate, cliccate qui.

    Nel frattempo buttate le aragoste vive in abbondane acqua bollente. Dopo circa 15 minuti di cottura scolatele, toglietele dal guscio e tagliate la polpa a cubetti.  Se non trovate le aragoste vive, prendete quelle surgelate e per la cottura leggete le istruzioni sulla confezione. Friggete la polpa in olio con fuoco allegro per 5 minuti, poi scolatele e tenetele in caldo.

    Lessate gli asparagi al dente. Scolateli e lasciateli raffreddare.

    Tagliate la crosta al pane e con uno stampo fate delle tartine rotonde e mettetele a tostare leggermente nel forno.

    Fatele raffreddare e spalmatele con uno strato leggero di maionese, tagliate i pomodori a fette, conditeli con sale e pepe e mettetene una sopra la maionese, quindi disponete sopra un poco di polpa di aragosta tagliata a dadini e aggiungete la punta di un asparago.

    Mettete i canapè  su un piatto di servizio e contornateli con mezze fette di limone e foglioline di prezzemolo.

Note

Se vuoi essere sempre aggiornato segui IOINCUCINA su Facebook e Pinterest.

Questa ricetta fa parte della Top List “RICETTE CON GLI ASPARAGI”

Precedente Torta cremosa al limone Successivo Farfalle gamberi e pesto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.