Vitello tonnato – ricetta classica

Il vitello tonnato è una delle classiche ricette che si trovano sulla tavola delle feste. Personalmente l’ho sempre preparato con la salsa tonnata, ovvero maionese più tonno, acciughe e capperi e pensavo fosse questa l’unica ricetta fino a quando mi sono imbattuta in questa ricetta di Giallozafferano. Devo dire che sicuramente è più leggera e a noi è piaciuta molto, inoltre è un buon metodo per far mangiare le verdure ai bambini 😉

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 60 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Alto

Ingredienti

  • 800 g Vitello (magatello)
  • 1 Sedano (costa)
  • 1 Carote
  • 1 Cipolle dorate
  • 1 spicchio Aglio
  • 250 g Vino bianco
  • 1,5 l Acqua
  • 3 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Per la salsa

  • 2 Uova
  • 200 g Tonno sott'olio
  • 5 Acciughe (alici)
  • 5 g Capperi

Preparazione

  1. Per prima cosa puliamo il sedano, le carote e la cipolla e li tagliamo a pezzi.

    In una pentola mettiamo il nostro pezzo di carne, insieme alle verdure a pezzi e all’aglio.

    Uniamo il vino bianco, l’acqua fino a ricoprire la carne, due pizzichi di sale e l’olio extra vergine d’oliva.

    Accendiamo il fuoco e portiamo a bollore, quando bolle eliminiamo la schiuma che ci sarà in superficie, chiudiamo con un coperchio e lasciamo cuocere a fiamma moderata per 40/45 minuti circa, teniamo presente che per ogni 500 gr di carne ci vogliono 30 minuti di cottura, se abbiamo un termometro controllare che l’interno non superi i 65°.

    Una volta cotta la carne la togliamo dalla pentola e la lasciamo raffreddare completamente.

    Prendiamo 1/3 del brodo e lo facciamo restringere a fiamma alta per qualche minuto.

    Togliamo anche le verdure cotte e le teniamo da parte, il restante brodo può essere utilizzato per un risotto.

    Immergiamo le uova in un pentolino con acqua fredda e facciamo cuocere 9 minuti dal bollore per renderli sodi.

    Una volta cotte le uova le speliamo e le mettiamo insieme alle verdure, al tonno sgocciolato, alle acciughe e ai capperi, frulliamo e all’occorrenza aggiungiamo un pochino di brodo ristretto, dovremo ottenere una crema liscia.

    Affettiamo la carne e serviamo con la salsa ottenuta.

    Buon appetito!!!

Note

Ricetta trovata su GialloZafferano.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.