Crea sito

Tortino di spinaci in crosta di patate

Quando ho visto la ricetta del tortino di spinaci in crosta di patate sul blog amico “Pasticci e pasticcini” mi è piaciuta subito un sacco e l’ho subito salvata nelle ricette da fare.

Semplicissimo da preparare è anche molto bello da vedere, e davvero buono, sia caldo che freddo, voglio provare a farlo monoporzione appena ne avrò l’occasione…..vi farò sapere.

La ricetta originale prevede l’uso della panna da cucina che io ho sostituito con ricotta per renderlo più leggero.

Intanto vediamo come prepararlo….

tortinospinaci

Ingredienti per una teglia più o meno 18×28, meglio se a cerniera:

500 gr spinaci freschi

600 gr patate grandi

400 gr ricotta

1 mozzarella

1 uovo

100 gr parmigiano

sale

Laviamo gli spinaci e li cuociamo al vapore, una volta cotti li scoliamo e li lasciamo raffreddare.

Puliamo e sbucciamo le patate, affettiamole molto sottili.

Le mettiamo sul fuoco in una padella di acqua fredda salata, quando cominceranno a bollire aspettiamo alcuni minuti e poi spegniamo e le scoliamo.

Strizziamo gli spinaci per far perdere loro l’acqua e li uniamo all’uovo, alla ricotta, alla mozzarella a dadini e al parmigiano, saliamo e mettiamo da parte.

Foderiamo la teglia con le fettine di patate, versiamo l’impasto di spinaci all’interno e richiudiamo con delle altra patate.

Inforniamo a 200° per una mezz’oretta circa, finchè le patate sa ranno dorate.

Togliamo dal forno e lasciamo riposare per un’ora, serviamo a temperatura ambiente oppure un po’ scaldato.

Buon appetito!!!

38 Risposte a “Tortino di spinaci in crosta di patate”

  1. Appetitosissimo, adoro le torte salate, sono sempre ottime soprattutto quando devo mangiare in università, e questa ricetta è un’idea che credo proverò presto 😀

  2. Che bella idea il guscio di patate! In questo modo preparo sempre la classica rustica con la pasta sfoglia, ma l’idea di usare le patate mi piace di più! Baci Cristina Pagnottina!!

  3. Ciao Biondina
    e’ un sacco che non faccio gli spinaci.
    Ora per Natale devo assolutamente tirarli fuori e farenqualcosa di buono
    la tua ricetta mi piace molto.
    Senti. E se al posto di cucinarli al vapore li faccio appassire in pentola?
    Un abbraccio dalla Giusy di Blumirtillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.