Risotto in giallo rivisitato allo zafferano e pancetta dolce

[ratings]

Risotto in giallo rivisitato allo zafferano e pancetta dolce, dal sapore delicato e dalla preparazione molto semplice. Per palati golosi. Stavo pensando ad un piatto che ben si sposasse con un bicchiere di Merlot. Un vino dal sapore dolciastro e liquoroso. Allora mi è venuta in mente la ricetta del risotto allo zafferano, ho voluto rivisitarla con aggiunta di pancetta dolce eliminando le parti grasse del midollo. Bastano veramente pochi ingredienti per la sua realizzazione, come decorazione quattro piccole foglie di salvia che danno quel tocco profumato in più. Ricetta in collaborazione con il brodo granulare Skaj’s senza glutammato.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15-20 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Riso 120 g
  • pancetta dolce a cubetti 100 g
  • Acqua (servirà per il brodo) 1 l
  • Salvia (per decorare) 4 foglie
  • parmigiano grattugiato 70 g
  • Margarina vegetale 50 g
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • cipolla rossa di Tropea 1/4
  • Zafferano 1 bustina

Preparazione

  1. Come prima cosa pulite e sbucciate la cipolla rossa, poi tritatela finemente. Aggiungetela in pentola assieme a metà dose di margarina (25 gr dei 50 detti sopra) e fate dorare un attimino.

  2. Aggiungete i cubetti di pancetta e fate soffriggere per circa tre minuti poi mettete il riso. Fate mantecare 1-2 minuti mescolando per fare in modo che non si attacchi alla pentola.

  3. Aggiungete il vino bianco e fatelo sfumare, sempre mescolando. Nel frattempo prendete un pentolino con 1 lt d’acqua, aggiungete due cucchiai di brodo granulare gusto classico skaj’s e fate cuocere. 

  4. Appena il vino è evaporato aggiungete due mestoli di brodo e mescolate ogni tanto. Abbassate la fiamma a potenza media e aggiungete lo zafferano. Se vi accorgete che si asciuga troppo in fretta aggiungete un mestolo di brodo.

  5. A cottura quasi ultimata, diciamo due minuti prima del termine, aggiungete il parmigiano grattugiato continuando a mescolare. Per farlo un pochino più cremoso aggiungete anche l’altra parte della margarina vegetale (25 gr rimasti). Assaggiate per verificare la cottura al dente o se vi piace più morbido. Impiattate caldo, battendo sul fondo del piatto con la mano per farlo aderire al piatto e decorate con 4 foglie di salvia al centro.

Note

Servitelo con un bicchiere di Merlot.

Precedente Sardine piccole scozzesi con piselli e cipolla rossa di Tropea Successivo Tiramisù Ice una torta gelato con i savoiardi e crema di nocciole

4 commenti su “Risotto in giallo rivisitato allo zafferano e pancetta dolce

Lascia un commento