Ravioli di salmone

Ravioli di salmone un piatto leggero e delicato perfetto per il pranzo delle feste oppure per una cenetta romantica a base di pesce.

Buongiorno carissimi, vi devo confidare un segreto…vado matta per il salmone quasi quanto il cocco, lo mangerei sempre fosse per me. Per il pranzo del 1 dell’anno avevo pensato di realizzare qualcosa a base di pesce ma che fosse delicato al palato con un tocco di piccante. Ecco allora che mi sono venuti in mente i ravioli, rigorosamente realizzati in casa con la mia macchinetta per la pasta. 

Per il procedimento potete seguire le indicazioni dei ravioli sardi, mentre per il ripieno facciamo qualcosa di più leggero. Ovviamente essendo di pesce il sugo non sarà ricco ma pomodoro fresco e peperoncino. E’ un piatto la cui realizzazione richiede molto tempo per preparare la pasta fresca quindi se non avete abbastanza tempo a disposizione lasciate stare. 

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    4-5 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

ravioli

  • Farina 00 1 kg
  • Uova 2
  • Sale q.b.
  • acqua tiepida q.b.

ripieno

  • Ricotta vaccina 600 g
  • Salmone affumicato 500 g

sugo

  • pomodori maturi 6
  • peperoncino datterino 3
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Vino bianco secco 1 bicchiere

Preparazione

  1. Prepariamo l’impasto mescolando per bene gli ingredienti aggiungendo poca acqua tiepida salata (un mezzo bicchiere ogni 500 gr) sino a che sarà omogeneo e malleabile. Se l’impasto risulta troppo morbido aggiungete pochissima farina.

  2. Prepariamo ora  il ripieno lavorando la ricotta con una forchetta, il salmone affumicato tagliato in piccoli pezzettini ed amalgamate bene tutto. .

  3. Tirate la pasta con la macchinetta più volte in modo da ottenere una sfoglia fine e mettete un cucchiaino di ripieno a distanza regolare in modo che quando chiuderete i ravioli non si avvicini troppo all’altro e non strabordi.

  4. Chiudete la pasta eliminando l’aria schiacciando l’impasto con le dita, con l’aiuto della rotella tagliate la pasta ricavandone i ravioli. Mettete i ravioli su un canovaccio da cucina leggermente infarinato.

    Cuocete in ravioli in abbondante acqua calda bollente per 5 minuti circa. 

  5. Preparate un sugo semplice con pomodoro maturo tagliato a tocchettini, ,peperoncino datterino a pezzetti, olio extravergine d’oliva. Fate sfumare un bicchiere di vino bianco poi, una volta cotti e scolati i ravioli, fateli mantecare due minuti nel sugo.  

Spread the love
Precedente Gamberoni grigliati Successivo Farfalle con cozze e gamberetti

Lascia un commento

*