Polpette di pollo e cavolfiore fritte con la friggitrice ad aria

Polpette di pollo e cavolfiore fritte con la friggitrice ad aria Bear, leggere e golose, impanate con pane panko.
Le polpette di pollo e cavolfiore sono un’idea che mi è venuta in mente per far mangiare appunto il cavolfiore al mio compagno che è sempre reticente nel farlo. L’ho nascosto come “cuore”, essendo cotto precedentemente risultava morbidissimo da sciogliersi in bocca quindi non lo ha praticamente avvertito se non per il connubio di sapori. (si perchè quello che non gli piace è masticarlo)

Nella mia friggitrice ad aria Bear sto cuocendo veramente di tutto e ne sono davvero felice, sto imparando ad utilizzarla e ho scoperto che non ci sono limiti a quello che può cucinare. Per realizzare queste polpette ho scelto il programma per la cottura del pollo.

  • CucinaItaliana

Ingredienti per le polpette di pollo e cavolfiore

  • 500 gcarne macinata di pollo
  • 1/2cavolfiore
  • q.b.pane panko
  • 1 filoolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Strumenti

  • Friggitrice ad aria Bear

Preparazione

  1. Per prima cosa si deve cuocere il cavolfiore quindi lavatelo per bene e mettetelo in una pentola con abbondante acqua.

  2. Lasciatelo cuocere 45 minuti poi scolatelo e conditelo con olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale.

  3. Una volta condito prendete una forchetta e iniziate a schiacciarlo sino a che diventa una purea.

  4. Mescolatelo con la carne macinata e formate delle piccole polpettine.

  5. Impanatele nel pane panko e poi sistematele dolcemente nel cestello della friggitrice ad aria Bear.

  6. Impostate il programma “pollo” e avviatelo, poi giratele a metà cottura.

  7. Una volta terminata la cottura gustate le vostre polpette con la vostra salsina preferita, consiglio ketchup, salsa bbq o salsa burger.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Pubblicato da incucinaconramy

Copywriter, blogger lifestyle e food, adoro cucinare, scrivere, disegnare, amo fare giardinaggio, giocare ai videogames. Sono una persona sensibile, timida e riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *