Privacy Policy Pinsa romana senza glutine con olio extravergine e rosmarino

Pinsa romana senza glutine con olio extravergine e rosmarino

Pinsa romana senza glutine con olio extravergine e rosmarino, perfetta per intolleranti al glutine, leggera e altamente digeribile.
La Pinsa Romana è un tipo di focaccia che io amo particolarmente perchè si può condire in tantissimi modi, ora ho preparato la versione semplice con sale, olio extravergine d’oliva e rosmarino. Necessita di una lievitazione di almeno 6-7 ore quindi vi consiglio di preparare l’impasto la mattina presto e lasciarlo al calduccio a lievitare.

Passate le 6 ore dovrete riprendere in mano l’impasto e realizzare le palline, poi metterle sotto un canovaccio di cotone a lievitare un altro pochino in modo che quando le mettete in padella abbiano le classiche bolle.

Le prepariamo con la tecnica della doppia cottura che io amo molto, padella in pietra poi forno con pietra ollare.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo9 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Preparazione per la pinsa romana senza glutine

  1. Come prima cosa mettete in una ciotola gli ingredienti solidi, poi aggiungete i liquidi (il sale và messo per ultimo) e impastate energicamente per 10 minuti.

  2. Fate le pieghe all’impasto dal basso verso l’alto almeno 6 volte, poi coprite con un canovaccio e mettete a lievitare per 6-7 ore.

  3. Passato il tempo di lievitazione troverete l’impasto raddoppiato.

  4. Prendetelo, infarinate il piano di lavoro e realizzate delle palline di impasto di egual peso e dimensione. Aiutatevi con la bilancina da cucina.

  5. Lasciate lievitare ancora almeno 2 ore.

  6. Passate le due ore prendete le bocce di impasto , mettetene una sulla padella e aiutandovi con i polpastrelli lavoratela sino ad allargarla per tutta la superficie della padella. Noterete la formazione di bolle d’aria (mi raccomando non le bucate).

  7. Coprite col coperchio e cuocete a fiamma medio alta (induzione max 6) sino a che la base si stacca, muovetela ogni tanto per non farla attaccare.

  8. Una volta che la base si è staccata dalla padella, prendete un pennello in silicone alimentare e spennellate di olio la superficie della pinsa, poi spolverate di sale e di rosmarino fresco tritato. Passate la focaccia in forno pre-riscaldato a potenza massima e grill veloce, adagiatela sulla pietra ollare, chiudete il forno e attendete sino alla doratura della superficie.

  9. Quando sarà bella dorata tiratela fuori, tagliate a fette e servite. E’ ottima per accompagnare formaggi e salumi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Pubblicato da incucinaconramy

Copywriter, blogger lifestyle e food, adoro cucinare, scrivere, disegnare, amo fare giardinaggio, giocare ai videogames. Sono una persona sensibile, timida e riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItalian
Powered by TranslatePress »